Pistocchi: "Napoletani e interisti offesi dai tifosi della Juve. E' grave quel che sta accadendo, il Papa..."


Redazione
Interviste
9 NOV 2018 ORE 18:46

Il giornalista di Mediaset in affondo: "Che senso ha offendere gli altri invece di sostenere la propria squadra? Mourinho non le ha mai mandate a dire".

Ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli è intervenuto il giornalista di Mediaset, Maurizio Pistocchi: "Sono d'accordo su tutto ciò che ha detto Ancelotti in relazione al caso del gesto di Mourinho: ad ogni azione corrisponde una reazione e pure il Papa disse 'se offendi mia mamma ti do un pugno". Non si può offendere la famiglia tutto il tempo senza avere una reazione, che poi è ironica e per nulla offensiva".

"La tifoseria della Juventus vede una squadra giocare molto bene, ma preferisce passare il tempo ad insultare gli avversari: c'erano anche cori contro interisti, napoletani e la famiglia Mourinho. Che senso ha offendere gli altri invece di sostenere la propria squadra? Poi Mourinho non le ha mai mandate a dire, non si fa mettere i piedi in testa da nessuno ed era successo anche all'andata. E' un problema di educazione. Gravissime anche le dichiarazioni di addetti ai lavori, imbarazzanti. La D'Amico ha accusato Mourinho di essere un provocatore, ma è stato provocato! Grave quel che sta accadendo, anche le parole di Veronesi sono fuori luogo, ormai siamo alla negazione della verità, la vittima non può diventare colpevole".

Potrebbe interessarti
Ultimissime notizie
Napoli, i convocati per il Bologna: ben cinque assenti! Squalificati Allan e KoulibalyMarino controcorrente: "La Juventus non prenderà un allenatore italiano: ecco chi sta cercando"Fedele: "Buona salute a De Laurentiis, se la merita! Sui 900 milioni ci avrei pensato più di una volta"
RADIO SPORTIVA - Attacco, De Laurentiis vuole una coppia da sogno! Hysaj verso l'Atletico MadridUn tifoso della Juventus: "Ricordate cosa diceva Sarri quando stava a Napoli? Avrà cambiato idea"Distaso: "Nuovo allenatore Juventus: ormai non ci sono più dubbi! Dybala non si muove"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.