Monti: "Cattiva comunicazione di De Laurentiis. Napoli-Samp? Giocheranno Mertens e Younes"


Redazione
Interviste
11 SET 2019 ORE 15:55

Il giornalista, ai microfoni di Radio Punto Nuovo, analizza il rapporto tra De Laurentiis e i tifosi: "Ci sono aspetti da rivedere nella comunicazione".

In diretta a ‘Punto Nuovo Sport Show’, trasmissione con Umberto Chiariello in onda su Radio Punto Nuovo, è intervenuto Gianluca Monti, giornalista: “Secondo me dall'inizio di questa estate qualcosa a livello comunicativo non funziona. Parlare di un bomber da 30 gol scredita la figura di Milik agli occhi di chi legge e alle orecchie di chi ascolta. Non so se il calcio è bugia, ma è una fascia di mezze verità. A quel punto se avesse preso Icardi, sarebbe dovuto essere l'unico attaccante centrale di questo Napoli. Oggi si tende a dire evviva Milik, ma bisognava parlare anche prima di parlare qualcuno da prendere accanto a lui, non screditarlo e basta. Adesso è troppo semplice fargli la corte".

Poi Monti ha aggiunto: "Rottura tra Napoli e la piazza? Già dallo scorso anno, quando non è stata fatta una campagna abbonamenti, quest'estate è stato fatto un passo indietro ed è stata fatta una campagna abbonamenti come si deve. Se si mettono vicini 10.000 abbonati e la media spettatori dell'anno scorso, arrivi ad una buona media per partita. Sicuramente quello tra De Laurentiis e i napoletani non è un rapporto facile, perché De Laurentiis dal punto di vista comunicativo è meno bravo che dal punto di vista gestionale. Se il Napoli fa effettivamente 90.000 spettatori tra Sampdoria e Liverpool è una buona media. Sulla formazione va fatta una valutazione, Insigne può essere convocato, ma non sarà titolare. Allo stesso modo Lozano e Allan che vengono dalle nazionali. Penso giocherà Younes, è una garanzia per Ancelotti. Mertens è l'unica punta centrale oltre Llorente, ma non credo giocherà dall'inizio, ha ammeso lui stesso di non avere i 90 minuti. Un ragazzo che si è allenato da solo, che arriva in un gruppo dove il 70% dei compagni è assente, è difficile vederlo in campo già contro la Sampdoria".

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Costacurta: "Mai detto che il rigore al Napoli è un regalino, è stato Condò: io lo stavo smentendo!"EUROPA LEAGUE - Zaniolo show, la Roma fa festa all'Olimpico. Che poker al Basaksehir!Ag. Mario Rui: "Può essere il più forte in Serie A! Vuole riscatto, ha risentito dell'addio di Sarri. Ancelotti..."
Fiorentina, Milenkovic: "Contro Napoli e Juventus meritavamo di più! Azzurri fortissimi"RETROSCENA - "Van Dijk scuro in volto dopo Napoli-Liverpool, si vedeva la sua impotenza. Robertson..."Fontanella: "De Laurentiis lascerà il Napoli senza vincere! Gli va bene solo perchè è fortunato"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.