Mihajlovic non dimentica il Toro: "Dispiace per loro, ma devo salvarmi. Cento tiri, ora godo..."

Redazione » Interviste16 MAR 2019 ORE 23:01

Sinisa Mihajlovic, attuale allenatore del Bologna, ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo il successo in casa del Torino.

Sinisa Mihajlovic, attuale allenatore del Bologna, ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo il successo in casa del Torino: "Sono soddisfatto, abbiamo preparato bene e i ragazzi l'hanno interpretata nel modo giusto. Vogliamo sempre vincere, non a caso abbiamo fatto più di cento tiri in porta nelle ultime partite. Dispiace per i miei ex ragazzi, i giocatori e il pubblico del Torino, ma hanno tutto il tempo per recuperare e andare in Europa. Una rivincita dopo quanto successo tra me e il Toro? Ma no, ho la coscienza pulita, fa parte del nostro lavoro essere esonerati. Sono i presidenti a decidere, non possiamo farci nulla. Non ho nessuna rivincita da prendermi, devo solo pensare alla salvezza: sarebbe un mezzo miracolo".

Mihajlovic ha poi aggiunto: "Ora godo per una vittoria importante in termini di classifica, perché la prossima gara sarà contro il Sassuolo, ma non ho nulla contro il Torino, una piazza dove mi sono trovato bene. Il Torino è una squadra fisica, tosta, sporca, che ti fa giocare male. In questo è un po' come l'Atalanta: tanti duelli individuali, si gioca sulle seconde palle. Loro sono più forti fisicamente, noi più veloci e tecnici. Si deve lottare su ogni palla, sennò il Torino ti passa sopra. Ho sempre detto ai miei che voglio vedere coraggio: chi ce l'ha gioca, chi non ce l'ha va in panchina. Contro la Roma meritavamo di vincere, mentre con la Juventus potevamo pareggiare. La prestazione c'è sempre stata, giochiamo per vincere e non per non perdere".

Potrebbe interessarti
Ultimissime notizie
PRIMA PAGINA CORRIERE - Ancelotti tra i più grandi! Sarri o Gasperini alla Roma, Di Francesco il dopo-PioliPRIMA PAGINA TUTTOSPORT - Varane via dal Real: può andare alla Juventus! Pressing su Chiesa e ZanioloCM.IT - Thauvin vuole l'Italia, il Napoli può provare l'affondo! E' sfida con Juventus e Inter
Fedele racconta: "Albiol era telecomandato da Reina! Ancelotti non lo sentono mai"Sentite Venerato: "Il Napoli ha un giocatore ciclopico! Ma c'è chi non mi fa impazzire"RAI - Acquisto Verdi: Ancelotti ci ha messo la faccia. La verità su Bennacer-Napoli. Wenger...
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.