Meret svela il segreto del Napoli e si toglie un sassolino dalla scarpa: "Qualcuno diceva che..."


Redazione
Interviste
8 DIC 2018 ORE 18:57

Le parole dell'estremo difensore: "Abbiamo fatto una grandissima prova e non abbiamo subito gol. La cosa importante è stare bene e farmi trovare pronto".

Alex Meret, portiere del Napoli che oggi ha fatto il suo esordio, è intervenuto in mixed zone: "E' per me una bellissima giornata ed una grandissima emozione: dopo tanti mesi di assenza dovuti all'infortunio, ho provato una grande emozione e sono contento per me e per la prestazione della squadra. Sono stati cinque mesi duri, non vedere mai il campo è sempre difficile per un giocatore, devo ringraziare la mia famiglia, la mia ragazza e tutte le persone che mi hanno aiutato in questo percorso. Esordio? Speravo fosse così, abbiamo fatto una grandissima prova e non abbiamo subito gol. La cosa più importante è stare bene e farmi trovare pronto. Rapporto tra noi portieri? Davvero buono, c’è concorrenza ma questo fa bene e ti spinge a dare il massimo ad ogni allenamento".

Il portiere svela il segreto del Napoli: "Il gruppo mi ha accolto benissimo e tutti mi hanno dato una mano, siamo un bel gruppo e potremo toglierci delle soddisfazioni". La forza di questa squadra è la grande unione che c'è nello spogliatoio.

Poi Meret si toglie un sassolino dalla scarpa: "Qualcuno diceva che non stavo bene? Certe cose le lascio perdere, non mi interessano, lavoro ogni giorno per stare bene e farmi trovare pronto". 

Potrebbe interessarti
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.