Mandarini: "Ancelotti aveva indicato quattro acquisti in estate, il Napoli doveva avere un piano B"


Alessandro Sepe
Interviste
12 OTT 2019 ORE 10:08

Il giornalista del Corriere dello Sport ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di TeleVomero nel corso della trasmissione Fuorigioco.

Fabio Mandarini, giornalista del Corriere dello Sport, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di TeleVomero: "Ancelotti aveva indicato in James, Lozano, Manolas e Elmas gli acquisti del Napoli. Sul colombiano aveva puntato la sua svolta tattica, doveva essere il nuovo totem ispiratorio del gioco del Napoli, dal momento in cui il suo acquisto è stato stroncato il Napoli si è però trovato senza un piano B. Sembra strano non aver ridisegnato il Napoli in virtù di altri giocatori, si doveva cambiare il piano di mercato".

Mandarini ha aggiunto: "Insigne? Non è possibile che dopo un anno e mezzo esista ancora il caso Insigne. Queste sono cose che incidono sulla squadra. Il problema della gestione di Milik e Insigne spetta all'allenatore, evidentemente il tecnico è in difficoltà".

Sull'argomento è intervenuto anche Fedele: "Insigne doveva essere ceduto per 60-70 milioni da Raiola, il Napoli aveva la promessa del suo procuratore dopo aver versato la clausola di 36 milioni alla Roma per Manolas".

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
PRIMA PAGINA CORRIERE - Napoli cambia musica, a casa di Mozart nuova sinfonia. Mertens insegue DiegoPRIMA PAGINA TUTTOSPORT - Juve, Joya immensa. Napoli, match decisivo: serve coraggio. Vidal-Inter
Palmeri: "Ecco perchè la Juventus è la più forte di tutte. Napoli, è ora di crescere: parli troppo!"Fallo choc di Cuadrado, Pistocchi: "Graziato da Sidiropoulos, un professionista dovrebbe evitare!"
Capello: "Vi dico chi sarà il nuovo Pallone d'Oro! Il Napoli mi lascia tranquillo per un motivo"Di Canio: "Questa Juve è il niente! Il Napoli ha up and down, non può permettersi..."
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.