Juventus, Sarri rivela: "Ecco cosa mi ha detto Dybala quando l'ho sostituito con Higuain"


Redazione
Interviste
14 GEN 2020 ORE 18:22

Maurizio Sarri, allenatore della Juventus, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match di Coppa Italia contro l'Udinese.

Il tecnico della Juventus, Maurizio Sarri, ha rilasciato alcune dichiarazioni prima della sfida di Coppa Italia contro l'Udinese, match valido per gli ottavi di finale: "De Ligt ha giocato molto bene contro la Roma, ma era in forma già da qualche giorno ormai. Domani dobbiamo giocare una partita dopo tre giorni in cui abbiamo speso energie nervose e mentali. Non è facile ricaricarsi ma non è facile, tutte le manifestazioni devono essere un obiettivo. Noi vogliamo arrivare fino in fondo in ogni competizione".

Mister Maurizio Sarri ha poi parlato anche del "caso" Dybala. Il calciatore è apparso molto infastidito dopo la decisione del mister di sostituirlo con Gonzalo Higuain nel corso del match contro la Roma: "Ci parlo tutti i giorni, ho parlato con il mio staff e il ragazzo, quando è uscito,  ha chiesto solo 'Perché mi togliete?', riferendosi a me a Martusciello. Oggi gli ho parlato per capire come si sente. Abbiamo degli attaccanti fortissimi e vanno sfruttati".

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Sampdoria, non solo Tonelli: se parte Caprari, può arrivare un altro calciatore del NapoliFOTO - De Laurentiis, serie TV con Carlo Verdone: "Inizia una nuova avventura su Amazon Prime"
Fedele: "Koulibaly ha fatto scattare il semaforo giallo. Napoli fortunato con la Lazio. Insigne..."Gattuso, esplicita domanda ai giocatori nello spogliatoio: la reazione degli azzurri. Il retroscena
Ceccarini: "Petagna al Napoli solo in un caso! Rinnovi, fumata bianca per Zielinski e altri due azzurri"SKY - Napoli in emergenza con la Juve, Gattuso ha gli uomini contati! Novità Fabian, Allan vola in Brasile?
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.