Inter, clamoroso Spalletti: "Icardi out? Non è vero: l'ho convocato, ma lui non si è presentato!"

Redazione » Interviste13 FEB 2019 ORE 19:02

"La fascia ad Handanovic? Decisione dura ma necessaria. Mauro ci è rimasto male. Ora testa sul match", ha affermato Luciano Spalletti prima di Rapid Vienna-Inter.

Nel giorno più difficile dell'Inter, con l'esplosione del caso Icardi, mister Luciano Spalletti non si tira indietro e svela i retroscena su quanto successo, facendo anche chiarezza in merito: "La decisione di togliere la fascia da capitano a Icardi è stata difficile e dolorosa, una decisione molto sofferta, assolutamente condivisa da tutte le componenti del club e presa per il bene dell’Inter".

Come riportato da La Gazzetta dello Sport, il tecnico ha rivelato: "Icardi era convocato per Vienna ma non ha voluto esserci. Ovviamente ci è rimasto male ma ci sono delle cose intorno che disturbano lui e la squadra. Noi ora dobbiamo pensare esclusivamente alla partita. Tutti i pensieri e le attenzioni devono essere per il Rapid, per fare risultato contro un avversario difficilissimo. Ora si spera che la squadra reagisca nel modo giusto".

Ti potrebbe interessare
Ultimissime notizie
PRIMA PAGINA CORRIERE - Special Ounas, è un incanto. Massacro Juve: CR7 mai così male e il titolo crollaPRIMA PAGINA TUTTOSPORT - Napoli e Inter OK, ora il sorteggio. Allegri e tre giocatori via dalla Juve?Europa League, il Chelsea di Sarri annienta il Malmoe: arriva l'ironico messaggio di Pistocchi
Adani: "Ounas è una riserva, sapete quanti tocchi ha fatto? Callejon, un raffreddore in sei anni..."Bargiggia sull'Inter: "In televisione sembra abbiano paura, ma ve lo dico io: Icardi..."Bucchioni: "Sarri alla Roma, tutto vero! Clamoroso Allegri, no di Zidane al Chelsea per andare alla Juve"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.