Ibrahimovic: "Ci vediamo presto in Italia! Andrò in una squadra che deve vincere di nuovo"


Redazione
Interviste
3 DIC 2019 ORE 23:53

Il calciatore svedese ha deciso che la sua prossima avventura calcistica sarà in Italia. Il Milan resta in prima fila.

Zlatan Ibrahimovic non ha ancora deciso il suo futuro. Sul numero di GQ Italia, in edicola da domani, lo svedese sparge indizi sull’identikit del club dove giocherà da gennaio. «Andrò in una squadra che deve vincere di nuovo, che deve rinnovare la propria storia, che è in cerca di una sfida contro tutti. Solo così riuscirò a trovare gli stimoli necessari per sorprendervi ancora. Come calciatore non si tratta solo di scegliere una squadra, ci sono altri fattori che devono quadrare. Anche negli interessi della mia famiglia. Ci vediamo presto in Italia».

Scartate le lusinghe milionarie della Cina e l’atmosfera da evento globale della Premier, Ibra ha scelto di rientrare in Italia e dalle indicazioni che lo svedese concede non è difficile immaginare un ritorno al Milan. Boban e Maldini sono convinti di aver presentato un’offerta rispettosa al centravanti considerando l’età del giocatore e i due anni trascorsi in un campionato ai margini dell’impero calcistico. Napoli e Bologna restano alla finestra.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
PRIMA PAGINA TUTTOSPORT - Napoli, Genk e poi Gattuso! Capolinea Ancelotti: esonero o dimissioniBiasin: "Gattuso al Napoli: non è una bella notizia per ADL. Affare Ibra, occhio alle sorprese"
PRIMA PAGINA CORRIERE - Ribaltone! Una clamorosa decisione scuote il Napoli: pronto GattusoNapoli-Genk, Marcolin si sbilancia: "Vi dico il risultato esatto!". Fedele commenta: "Sono d'accordo"
Ancelotti, nessuna comunicazione di dimissioni ai calciatori. Retroscena da Castel VolturnoSantini: "Koulibaly vuole andare via, fissato il prezzo. Inter, due acquisti: uno sarà Chiesa"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.