Higuain, il fratello: "Napoli lo fischia perchè lo ama! In Italia solo per la Juventus. Sarri..."


Redazione
Interviste
14 GIU 2019 ORE 14:13

"Napoli come Buenos Aires. Tifosi contro? Quando lasci un bel ricordo fa male. Alla Juve per non guardarci indietro", ha detto l'agente.

Nicolas Higuain, fratello e agente di Gonzalo Higuain, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Si gonfia la rete, trasmissione di approfondimento sui temi caldi in casa partenopea e non solo, in onda sulle frequenze di Radio Marte. Queste le sue considerazioni: "Mio fratello è in vacanza, è a Buenos Aires con la moglie dopo la vittoria dell'Europa League. La Juventus può inserire Gonzalo in trattative con la Roma o altri club, a mo' di 'pacco postale'? Nessuno ci ha informato di questo, nessuno del club. Mio fratello è sotto contratto con la Juventus, vuole rispettare questi due anni che gli restano. A Torino è stato bene, è arrivato alla Juve ed ha vinto il campionato dopo una grandissima stagione ed una finale di Champions League. Non c'è bisogno che lo dica io, lo dice la storia. Il secondo anno ha fatto gol pesanti in Champions, come quello contro il Tottenham, o in campionato contro l'Inter. Siamo andati via, c'era la questione ammortamento. L'esperienza di giocare in una nuova squadra in Italia non è una soluzione: con tutto il rispetto per le altre squadre, se resta in Serie A è solo per la Juve. E' una questione di scelta personale e professionale. Esperienze lontano dall'Italia le ha già fatte. All'estero non ha vissuto il suo anno migliore, ma ha la mentalità e la forza giusta per tornare alla Juve e finire lì la carriera".

Nicolas Higuain ha poi aggiunto: "Abbiamo sempre nel cuore quanto fatto nel Napoli? Quando abbiamo lasciato il Real Madrid per venire a Napoli tutto il mondo diceva: 'Sono pazzi'. Napoli è diversa da Madrid anche come città, ma lo stile di vita e la passione dei tifosi ricorda quelle di Buenos Aires. In quel momento, Napoli era la scelta giusta. Aveva anche altre offerte? Certo. Il Napoli ha scelto Gonzalo e Gonzalo ha scelto Napoli, ed il percorso di mio fratello è stato all'altezza del club e della città. Sportivamente, non gli si può dire nulla. I fischi dei tifosi azzurri, da avversario, sono molto forti? E' un'espressione popolare del pubblico, un modo di dimostrare amore. Quando passi in una città, in un luogo, e non lasci niente, allora ti trattano con indifferenza. Quando invece lasci un bel ricordo a tutti i tifosi, il dolore si fa sentire. E' la reazione normale di un pubblico conosciuto in tutto il mondo per la sua passione. Gonzalo può tornare al River Plate? E' presto, ha 31 anni, quasi 32 e può ancora dare tanto. Se si ricarica in queste vacanze, può essere all'altezza della Juventus. A Napoli ho ancora tanti amici, molte volte parliamo. Come persona ho vissuto tre anni fantastici. Siamo persone tranquille e perbene, abbiamo avuto la fortuna di conoscere tanta brava gente in Campania. Io e Gonzalo ci siamo mai chiesti cosa sarebbe successo, se non avessimo lasciato Napoli? No, perché quando c'è stata la possibilità di andare alla Juventus, ci siamo detti che bisogna andare avanti e non guardarsi indietro. Come famiglia ci siamo detti che non abbiamo fatto male a nessuno. La passione dei tifosi ti porta a dire anche qualcosa di troppo. Quando un calciatore in Argentina passa dal Boca Jrs al River Plate fa male ai tifosi, ma io a queste cose ci sono abituato. Maurizio Sarri? Non so se abbia già firmato con la Juventus. Nazionale? L'ha abbandonata per lasciare spazio ai giovani".

Potrebbe interessarti
Ultimissime notizie
UNDER 21 - Esordio col botto, l'Italia rimonta la Spagna 3-1! La SSC Napoli: "Meret saracinesca!"Fedele: "La Juventus ha dato un vantaggio al Napoli: si chiama Sarri. ADL, prendi Icardi o Higuan"Zazzaroni: "Italia sarriana: Chiesa alla Callejon, Bonucci fa Albiol, Chiellini come Koulibaly"
SKY - Il Napoli ha 9 obiettivi di mercato! James, accordo con Manolas e affondo Lozano: tutti i dettagliItalia-Spagna U21, Fabian deve uscire all'intervallo: botta al ginocchio per il centrocampistaFOTO - La moglie di Lozano segue il Napoli su Instagram: coincidenza o indizio di mercato?
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.