Stai bloccando la pubblicità?
La pubblicità è il nostro unico mezzo di finanziamento: senza pubblicità non possiamo lavorare per produrre contenuti che tu puoi leggere GRATIS. Per favore, metti AreaNapoli.it in white-list. Ti ringraziamo in anticipo.

Gattuso svela un retroscena su Higuain: "Girava una voce su di lui, all'interno dello spogliatoio..."

Scritto da Redazione in Interviste8 DIC 2018 ORE 19:56

Il tecnico rossonero sui prossimi avversari: "Non è un caso che il Toro sia imbattuto in trasferta, hanno tecnica e forza. Mazzarri molto preparato".

Il Milan, domani sera, incontrerà il Torino imbattuto in trasferta e che ora è in un ottimo momento di forma. Rino Gattuso presenta la sfida ai granata in conferenza stampa: "Radice? E' venuta a mancare una grande persona e un grande uomo di sport, è una grande perdita. Condoglianze alla sua famiglia. Torino? Non è un caso che siano imbattuti in trasferta, abbinano tecnica e forza fisica. Hanno un allenatore molto preparato, sono ben messi in campo e sono difficili da affrontare. Domani sarà una partita molto impegnativa'.

"Higuain-Cutrone? Proviamo, facciamo di tutto per farli giocare insieme. Non è un problema di quanti uomini giochiamo in avanti, deve esserci l'equilibrio. L'importante è annusare il pericolo, mettersi a disposizione e non quanti uomini di attacco verranno messi'.

"Higuain? Fatemela passare ma anche quando girava la voce che era arrabbiato, lui ha sempre fatto battute all'interno dello spogliatoio. C'è stata la sosta, ha preso due giornate di squalifica, perciò non segna da un mese. Per noi non sarà mai un problema, è un campione e sa giocare a calcio. Lui deve concentrarsi a fare delle grandi prestazioni, ad aiutare la squadra. e la squadra deve aiutare lui, il gol arriverà da solo'.

"Juve-Inter? Ho visto una grande Inter, gioca un grande calcio. Noi dobbiamo pensare a noi stessi, gufare non va bene perché ti viene contro dopo. L'Inter mi ha impressionato ma la Juventus fa paura".

"Montella? Nulla da dire, lui la pensa in questo modo. La mia cartuccia me la sono sparata, non posso rispondere a tutti gli attacchi. Gli auguro di trovare subito un lavoro".

"Ibrahimovic? Non mi risulta nulla, ci sono Maldini, Leonardo e Gazidis, sono domande da fare a loro. Devo pensare ai miei, a Borini che ha un problema alla caviglia".

"Paquetà? Lucas arriverà domani, starà con noi e farà dei test e poi sarà nostro dai primi di gennaio. Viene a vedere la città, la futura casa, parlerò di lui quando sarà ufficiale".

Ti potrebbe interessare
Ultimissime notizie