Stai bloccando la pubblicità?
La pubblicità è il nostro unico mezzo di finanziamento: senza pubblicità non possiamo lavorare per produrre contenuti che tu puoi leggere GRATIS. Per favore, metti AreaNapoli.it in white-list. Ti ringraziamo in anticipo.

Gatti: "La Juve ha preso il miglior terzino del mondo. Visto cosa ha fatto con Napoli e Roma?"

Scritto da Redazione in Interviste7 DIC 2018 ORE 14:49

L'ex giocatore del Napoli ha parlato della squadra bianconera ai microfoni della nota emittente televisiva evidenziando alcuni aspetti.

L'ex centrocampista del Perugia Fabio Gatti ha parlato del derby d'Italia negli studi di Sportitalia. Tuttojuve.com ha ripreso le sue parole: "Si può parlare di confronto tra Ronaldo e Icardi? Per la partita di domani sicuramente sì, in linea generale, anche se sono due campioni, il valore di Cristiano, non solo per il discorso tecnico, ma anche per la fame, per la cattiveria, per la mentalità che porta e che ha portato nel nostro campionato... è un valore diverso. Fermo restando che sono due campioni, due valori aggiunti per le rispettive squadre. La Juve negli ultimi 7-8-10 anni ha investito parecchie risorse sulle infrastrutture, oltre a livello di mercato, dove ha fatto 3-4 operazioni di grande significato".

Poi aggiunge: "Non ci dimentichiamo che dopo l'anno di assestamento la Juventus, nel momento in cui Roma e Napoli davano un pochino fastidio, pagando la clausola ha portato via Higuain e Pjanic che erano i giocatori più importanti, quindi ha tolto competitività al campionato, si è consolidata. Un altro segnale importante è arrivato questa estate, non tanto per l'operazione Ronaldo, che la Juve ha fatto per colmare il gap con i grandi club europei, quanto per l'operazione Cancelo: è un giocatore che aveva preso l'Inter in prestito con diritto di riscatto, i nerazzurri non sono riusciti a riscattarlo per il Fair Play Finanziario, il giorno dopo Paratici è partito e ha portato a casa il terzino destro più forte del mondo. Per colmare questo gap i club italiani avranno molto da lavorare e non sarà una cosa imminente"

 

Ti potrebbe interessare
Ultimissime notizie