FOTO - "Buffon nuovo Moggi" su Libero, Forgione: "Superato limite della decenza, disgusto!"

Redazione » Interviste17 MAG 2018 ORE 18:44

Il giornalista e scrittore napoletano commenta l'intervista rilasciata dall'ex plenipotenziario della Juventus su Libero.

Angelo Forgione, scrittore e giornalista, attraverso le sue pagine su Facebook, evidenzia: "Superato il limite della decenza da Luciano Moggi, che, dalle "nobilisime" colonne di 'Libero', preconizza per Buffon un futuro radioso da dirigente sportivo della Juventus e tesse le lodi di se stesso: "Il carisma acquisito nel tempo e la credibilità indiscussa nello spogliatoio lo faranno diventare sicuramente un grande dirigente".

"Aanche perché è un grande intenditore di calcio. Ha davanti una brillante carriera e alla Juve potrà essere un nuovo Moggi, con la prospettiva di diventare anche vicepresidente".

Declamando altissime virtù manageriali, parla di sé in terza persona un radiato dalla giustizia sportiva, un condannato in sede penale, benché siano stati prescritti per decorrenza dei termini processuali i reati commessi di frode sportiva e associazione a delinquere finalizzata al condizionamento dell'esito di partite, all'influenza sull'avanzamento delle carriere arbitrali e all'acquisizione del controllo dei vertici federali. Sembra il testamento del Gran Maestro Venerabile. Certo, sulla sua lealtà sportiva, Buffon ha già dato pessimi saggi. Sempre più disgusto".

Ti potrebbe interessare
Ultimissime notizie
PRIMA PAGINA CORRIERE - Special Ounas, è un incanto. Massacro Juve: CR7 mai così male e il titolo crollaPRIMA PAGINA TUTTOSPORT - Napoli e Inter OK, ora il sorteggio. Allegri e tre giocatori via dalla Juve?Europa League, il Chelsea di Sarri annienta il Malmoe: arriva l'ironico messaggio di Pistocchi
Adani: "Ounas è una riserva, sapete quanti tocchi ha fatto? Callejon, un raffreddore in sei anni..."Bargiggia sull'Inter: "In televisione sembra abbiano paura, ma ve lo dico io: Icardi..."Bucchioni: "Sarri alla Roma, tutto vero! Clamoroso Allegri, no di Zidane al Chelsea per andare alla Juve"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.