Forgione: "Troppo disfattismo, il Napoli c'è e può aprire un ciclo"


Redazione
Interviste
9 FEB 2012 ORE 18:50

Il fondatore del Movimento V.A.N.T.O. Angelo Forgione analizza attuale periodo della squadra azzurra. "Non è scritto da nessuna parte che gli azzurri debbano confermare l'accesso alla Champions League".

Eccessivi mugugni, il Napoli c'è e non deve mollare. Non è scritto da nessuna parte che gli azzurri debbano confermare l'accesso alla Champions League e questa delusione rispetto le aspettative della vigilia stanno condizionando fin troppo l'ambiente, anche all'interno della squadra. La stagione può rivelarsi invece positiva: c'è la corrente Champions da disputare e il Napoli si è già posto all'attenzione internazionale come una delle società (ri)emergenti. Questo è già un obiettivo di immagine centrato a tutti gli effetti e non è un caso che il già affermato Chelsea rispetti la squadra di Mazzarri. C'è una Coppa Italia tutta da vincere e sarebbe grasso che cola perchè significherebbe inaugurare un possibile ciclo vincente. E il campionato è ancora lungo, ma deve crederci la squadra perchè Guidolin da tempo mette le mani avanti parlando di aspettative esorbitanti e calo all'orizzonte (3 sconfitte in trasferta su tre), l'Inter e la Lazio non sembrano rulli compressori e la Roma non è poi così distante. A patto che si ritorni a giocare bene, e per vincere. E se dovesse essere Europa League, niente drammi; sarebbe comunque un obiettivo, come magari il prossimo campionato deve metterci più attenzione. Il Napoli sta costruendo pur nelle inferiori possibilità delle squadre del Sud rispetto a quelle del Nord, ed è masochistico distruggere.

Fonte: Angelo Forgione Movimento V.A.N.T.O.

Potrebbe interessarti
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.