Forgione: "Il grave pericolo sotto il cielo di Napoli. Chi sarà il prossimo? E' inaccettabile!"


Redazione
Interviste
8 GIU 2019 ORE 17:20

Le parole dello scrittore: "Aveva messo in liquidazione il suo negozio di abbigliamento per andarsi a godere i nipoti al Nord. Non ha fatto in tempo!".

Angelo Forgione, scrittore e giornalista, attraverso i suoi canali social ha commentato il grave episodio accaduto a Napoli nelle ultime ore con la morte di un uomo colpito da un pezzo di cornicione che si è staccato da un tetto: "Ho conosciuto Rosario Padolino, il commerciante colpito da un cornicione nei pressi del Duomo di Napoli e spentosi poco dopo in ospedale. Aveva messo in liquidazione il suo negozio di abbigliamento per andarsi a godere i nipoti al Nord. Non ha fatto in tempo! Freddato dall'incuria di chi che non assicura manutenzione e sicurezza. Si muore anche di questo in una città in predissesto economico e sociale".

LE VITTIME - "Fabiola Di Capua, 37 anni, colpita da un lampione della luce sul lungomare di via Caracciolo mentre transitava a bordo del proprio ciclomotore. Cristina Alongi, 43 anni, schiacciata da un grosso pino caduto sulla sua vettura mentre percorreva via Aniello Falcone. Salvatore Giordano, 14 anni, colpito dal crollo di un cornicione della Galleria Umberto mentre si intratteneva con gli amici. Davide Natale, 21 anni, schiacciato da un grosso pino abbattutosi a Fuorigrotta mentre usciva dall'università. E ora Rosario Padolino, 66 anni. L'elenco sarebbe potuto essere più tragico se i tanti crolli non avessero risparmiato diversi feriti gravi. Il crollo della facciata dello storico Palazzo Guevara di Bovino, per dirne uno, venuta giù sulla Riviera di Chiaia davanti a un cantiere del Metrò, non provocò vittime per pura casualità. Le emergenze, quando intercettate, vengono tamponate con imbracature per non spendere e tirare a campare. Alzate gli occhi e ne vedrete ovunque. Poi ci scappa il morto e scatta la messa in sicurezza, che costa molto più della manutenzione ordinaria e non restituisce la vita ai malcapitati. Chi sarà il prossimo? Inaccettabile".

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Milik, Il Roma: "Bel problema per Ancelotti, l'infortunio è serio: riguarda il basso addome"CM.COM - Napoli, caos intorpidito dalla pausa nazionali: alcuni "ribelli" dispersi nel mondo
Ancelotti, De Laurentiis gli ha rinnovato la fiducia: la scossa può arrivare dal cambio moduloAg. Hysaj annuncia: "Va alla Roma o via da Napoli a zero! Lo scambio con Florenzi..."
Ibrahimovic, Palmeri: "L'ho incontrato, tre le destinazioni italiane verosimili". C'è il NapoliSKY - Cavani dice sì al Miami, è sfida coi Los Angeles Galaxy: lo vogliono per il dopo-Ibrahimovic!
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.