Ferrara: "Un orgoglio aver giocato a Napoli. Che bello Insigne capitano! Ai tifosi dico niente alibi"

Redazione » Interviste11 FEB 2019 13:54

Ciro Ferrara, ex difensore del Napoli e della Juventus, nel giorno del suo compleanno è intervenuto ai microfoni di Radio Marte nel corso di Si gonfia la rete.

Ciro Ferrara ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Si gonfia la Rete, trasmissione di approfondimento sui temi caldi in casa partenopea e non solo, in onda sulle frequenze di Radio Marte. Queste le sue considerazioni: "Con orgoglio ho indossato la maglia azzurra e la fascia di capitano che oggi è sul braccio di Lorenzo Insigne, altro napoletano: che bello... Sono stato fortunato a vivere un'epoca di grandi giocatori. Il mio esordio? Fu contro Boniek: ancora se lo ricorda, perché gli diedi una botta e fu sostituito. Un consiglio da dare al Napoli, avendo io vinto la Coppa UEFA? All'epoca le competizioni europee avevano un altro peso, si puntava alla coppa, una vera battaglia tra squadre fortissime. Le formule sono cambiate, ma deve restare un obiettivo importante. Il mio consiglio è che sarebbe un errore sottovalutare una competizione così importante. Parliamo pur sempre di un trofeo, anche se non si tratta della Champions League".

Ferrara ha poi aggiunto: "Tra i miei amici partenopei noto un po' di sfiducia, perché i successi non arrivano. Il percorso degli ultimi anni, però, è quello di una squadra forte, per la quale, come per tutti, non è facile contrastare la Juventus. I punti del Napoli valgono tanto, in questa Serie A. Invito alla fiducia, dico no allo scoramento e agli alibi di chi sostiene che tanto la Juventus è troppo forte. Non è semplice, però non bisogna abbattersi. I miei gol in maglia azzurra? Ricordo quello contro la Roma: ci portò la vittoria. Alcuni momenti sono stati determinanti, davvero importanti. Ricordo anche i gol presi per colpa mia (sorride, ndr)".

Potrebbe interessarti
Ultimissime notizie
PRIMA PAGINA CORRIERE - Zapatazo, l'Atalanta vince al San Paolo. I sei giocatori che CR7 vuole alla JuvePRIMA PAGINA TUTTOSPORT - La Juve che verrà, Chiesa e Pogba. Atalanta favolosa a NapoliScotto: "Striscione pro-Sarri esposto per un solo motivo. Nessuna polemica sul Napoli attuale"
Fedele: "Stagione non soddisfacente, società poco chiara. Ecco i tre acquisti che deve fare il Napoli"VIDEO - Chiariello: "Popolo volubile, non meritate Insigne!". Il fratello del 'Magnifico' lo applaudeFontanella: "Braccio di ferro in corso tra Ancelotti e i partenti. Insigne? Per me è già andato via"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.