Fedele: "Rimpianto Duvan, lo sapete che il Napoli aveva la recompra? Vi dico perchè non lo ha ripreso"


Redazione
Interviste
16 GEN 2020 ORE 12:08

L'ex procuratore Enrico Fedele, oggi opinionista, ha espresso alcune considerazioni sull'ex attaccante del Napoli Duvan Zapata.

Enrico Fedele, ex procuratore e dirigente sportivo, ha rilasciato alcune dichiarazioni nel corso di Marte Sport Live, trasmissione di approfondimento sui temi caldi in casa partenopea - e non solo - in onda sulle frequenze di Radio Marte. Queste le sue considerazioni sul club azzurro: "Duvan Zapata resta un rimpianto ed un rimorso per il Napoli, dal momento che poteva riprenderselo esercitando una clausola di recompra che invece, per qualche motivo inspiegabile, non ha voluto utilizzare? E' vero".

Fedele ha poi aggiunto: "Resta ancora un po' di amaro in bocca, se pensiamo a quanto ha fatto vedere in Serie A questo ragazzo con i suoi gol. Però vorrei ricordare che, quando c'era lui a Napoli, si viveva un periodo particolare: la società aveva appena deciso di scommettere tutto su Arkadiusz Milik e, quindi, ha puntato completamente sul centravanti polacco", ha concluso l'ex procuratore dei fratelli Cannavaro al termine del suo intervento ai microfoni dell'emittente campana.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
CDM - Kumbulla al Napoli, acquisto vicinissimo! Blitz di Giuntoli, lo compra per poi prestarloFiorentina, sentite Iachini: "Se contro il Napoli mi davano il rigore non ci sputavo sopra! Gli arbitri..."
GAZZETTA - Amrabat-Napoli, arriva la risposta degli agenti. Giuntoli sta provando un triplo colpo"Amazon vuole comprare il Napoli!", Carlino boom: "Il vice presidente Grandinetti sta trattando con ADL"
UFFICIALE - Kobe Bryant, la Lega concede il lutto al braccio! Milan, al San Siro minuto di silenzioIn Spagna confermano: Llorente, ipotesi ritorno all'Athletic Bilbao! Odio e amore, la Real Sociedad...
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.