Fedele: "Ancelotti? Ecco cosa mi ha detto un ristoratore. Lozano? Bisogna parlare con onestà"


Alessandro Sepe
Interviste
12 OTT 2019 ORE 09:55

L'ex procuratore dei fratelli Cannavaro ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di "Fuorigioco" in onda su Televomero.

Enrico Fedele, ex procuratore dei fratelli Cannavaro, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di "Fuorigioco" in onda su Televomero. "Ancelotti? Un noto ristoratore mi ha detto che Ancelotti al momento sembra un grande tenore che ha perso la voce e che ora sta steccando. Questo per dire che da Ancelotti tutti si aspettano qualcosa di diverso. Il 4-3-3 del Napoli è anomalo perchè manca di un regista e sacrifica anche Callejon", ha sottolineato Fedele negli studi di TeleVomero.

Fedele ha aggiunto: "Lozano? Sarebbe molto più logico dire che il ragazzo in questo momento non ha ancora trovato la giusta posizione. Serve onestà nelle comunicazioni, anche Ramsey e Emre Can ancora non hanno trovato spazio. La Juventus non è paragonabile al Napoli, fa un campionato a parte. Avete visto il centrocampo dei bianconeri? Nel Napoli se si fa male uno tra Allan e Fabian è emergenza", ha sottolineato il noto opinionista in merito al Napoli di Carlo Ancelotti.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
PRIMA PAGINA CORRIERE - Napoli cambia musica, a casa di Mozart nuova sinfonia. Mertens insegue DiegoPRIMA PAGINA TUTTOSPORT - Juve, Joya immensa. Napoli, match decisivo: serve coraggio. Vidal-Inter
Palmeri: "Ecco perchè la Juventus è la più forte di tutte. Napoli, è ora di crescere: parli troppo!"Fallo choc di Cuadrado, Pistocchi: "Graziato da Sidiropoulos, un professionista dovrebbe evitare!"
Capello: "Vi dico chi sarà il nuovo Pallone d'Oro! Il Napoli mi lascia tranquillo per un motivo"Di Canio: "Questa Juve è il niente! Il Napoli ha up and down, non può permettersi..."
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.