Stai bloccando la pubblicità?
La pubblicità è il nostro unico mezzo di finanziamento: senza pubblicità non possiamo lavorare per produrre contenuti che tu puoi leggere GRATIS. Per favore, metti AreaNapoli.it in white-list. Ti ringraziamo in anticipo.

Esposito: "Ancelotti dovrà fare una 'guerra' con i calciatori. Vi dico quando torna Gomorra"

Scritto da Redazione in Interviste7 DIC 2018 ORE 00:19

L'attore Salvatore Esposito, uno dei grandi protagonisti di Gomorra, è anche un grande tifoso del Napoli e ha detto la sua sugli azzurri.

Salvatore Esposito, attore, è intervenuto a "NAPOLI MAGAZINE LIVE", trasmissione che approfondisce i temi d'attualità legati al Calcio Napoli, condotta da Antonio Petrazzuolo, in onda il giovedì dalle 21 alle 22 su NapoliMagazine.Com, e su tutti i canali social di "Napoli Magazine" (Facebook, Twitter, Instagram e Youtube). Ecco quanto dichiarato: “Il gol di Milik è stato una liberazione, anche perché è arrivato su un campo difficile, contro un avversario tosto e dopo aver giocato una gara di Champions fondamentale come quella vinta contro la Stella Rossa. A proposito di Champions, credo che gli azzurri possano fare più strada che in campionato, dove la Juventus sembra imprendibile. Se l’anno scorso ce la siamo giocata alla pari, addirittura siamo stati superiori a Torino, in questa stagione con l’arrivo di Cristiano Ronaldo e non solo, credo che le distanze siano aumentate. Ripeto, un altro piccolo sforzo ad Anfield e ci divertiremo in Europa. Ancelotti dovrà fare “una guerra” con i giocatori azzurri perché sarà inevitabile pensare già al Liverpool, mentre la gara con il Frosinone può nascondere insidie come quella con il Chievo. Ho visto diverse partite del Liverpool in questa stagione e non mi sembra la stessa squadra dello scorso anno e anche in Champions, contro il PSG al Parco dei Principi, ho visto una squadra che non ha fatto nulla per cambiare l’inerzia della gara. Nonostante il pronostico proibitivo di inizio girone, il Napoli ha dimostrato di essere all’altezza e se passano gli azzurri non sarebbe una sorpresa, certo che non qualificarsi agli ottavi sarebbe davvero un peccato con quel pareggio, strettissimo, di Belgrado che grida ancora vendetta. In estate non mi erano piaciute le voci su Areola perché a quelle cifre non sarebbe valsa la pena, contrariamente a quanto accaduto con Meret, poi è arrivato Ospina che sta facendo molto bene, così come Karnezis che fu crocifisso, troppo in fretta, dopo un’amichevole. Ho stima e affetto smisurati per Mertens, ma oltre il belga il Napoli ha bisogno di un attaccante alla Cavani, alla Suarez, per fare il definitivo salto di qualità e se tornasse il Matador sarebbe il massimo".

Esposito ha poi rivelato: "Con “Gomorra 4” ci rivedremo a marzo su SKY Atlantic, nel frattempo potere rivedere le altre serie o sul Box Sets di SKY o in DVD. Ibrahimovic di nuovo al Milan? Non l’ho sentito sull’argomento, è un grande, forse vado a Los Angeles, deve restare lì, può essere l’occasione giusta per salutarlo".

Ti potrebbe interessare
Ultimissime notizie