Di Marzio: "Napoli, situazione compressa al limite: si va allo sfacelo! C'è chi vuole partire e teme l'infortunio"


Redazione
Interviste
11 NOV 2019 ORE 19:37

L'ex allenatore Gianni Di Marzio, nel suo intervento a Radio Marte, ha parlato del calciomercato del club partenopeo.

Gianni Di Marzio, ex allenatore del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Marte Sport Live, programma di approfondimento sui temi caldi in casa partenopea - e non solo - in onda sulle frequenze di Radio Marte. Queste le sue considerazioni: "La situazione del Napoli è compromessa fino ai limiti, qualcosa va fatto. Stiamo andando allo sfacelo. L'allenatore prova ad ottenere il massimo dalla squadra, ma alcuni giocatori hanno il contratto in scadenza e ciò non aiuta. Sul ritiro punitivo c'è stato un errore del presidente".

Di Marzio ha poi aggiunto: "Il patron Aurelio De Laurentiis a mio avviso ha sbagliato perché, allontanando i giocatori dalle famiglie, ha inasprito i rapporti sempre più. I calciatori che non stanno rinnovando non vogliono infortunarsi per paura di non trovare una nuova squadra. Senza contare che con l'allenamento a porte aperte è stata lanciata una trappola alla squadra", ha affermato l'ex tecnico partenopeo al termine del suo intervento radiofonico odierno.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Insigne delude, Ancelotti lo fa fuori a fine primo tempo! Retroscena dallo spogliatoioUdinese-Napoli, Ancelotti furioso a fine primo tempo! Arriva la prima decisione del mister
Udinese-Napoli: 1-0, primo tempo disastroso! Nessun tiro in porta, Lozano fantasma. Male InsigneUdinese in vantaggio, Koulibaly fuori posizione! I tifosi: "Sta dormendo! Ma a chi stava guardando?"
Mertens, altro che ribelle! Bellissimo gesto di Dries prima della gara Udinese-NapoliSKY - Ibrahimovic, la porta non è chiusa! Milik non sta bene. Mertens vuole restare fino a giugno
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.