Di Marzio: "Marotta non darà mai Icardi alla Juventus, sarà Napoli o Roma! Lozano bel giocatore"


Redazione
Interviste
14 AGO 2019 ORE 14:42

L'ex allenatore, attualmente scouting, ha parlato nel corso di una trasmissione in onda sulle frequenze della nota emittente.

Gianni Di Marzio, ex allenatore e scopritore di talenti sudamericani, è intervenuto su TMW Radio, nel corso della trasmissione Maracanà per parlare dell'attualità delle squadre di massima serie: "Strategia di mercato del club partenopeo di De Laurentiis? Lozano bel giocatore, ma il Napoli ha bisogno più di una prima punta. Icardi? Profilo giusto per Roma e Napoli. I giallorossi hanno il vantaggio di avere Dzeko che piace a Conte. Ancelotti, invece, ha il vantaggio della Champions. Marotta non darà mai Icardi alla Juventus. In più l'argentino non serve ai bianconeri, non sarebbe il compagno ideale di Ronaldo".

Sulla Roma aggiunge: "Se alla squadra giallorossa non dovesse arrivare Icardi, Milik andrebbe benissimo, ma De Laurentiis è una bottega carissima. Chiederebbe almeno 50 milioni. Sulla strategia di mercato del Milan in questa sessione estiva del calciomercato? Correa è un bel giocatore, ma non vale 50 milioni. Ricordiamoci che dietro c'è sempre Jorge Mendes. Lui con Raiola determinano i trasferimenti importanti". Ha concluso l'ex allenatore, talent scout, che in passato ha lavorato anche per la Juventus per scoprire nuovi talenti da mettere sotto contratto in giro per il mondo.

 

Potrebbe interessarti
Ultimissime notizie
RADIO MARTE - Lobotka in ballottaggio, "decide" Demme. Sorpresa in difesa: tante novità col TorinoMertens scrive a Starace, commovente messaggio del belga per il suo compleanno: "Sei la storia"
Corbo: "Meret, ti serve Castellini! Ospina ha fatto perdere il Napoli con la Lazio, ADL è deluso"LIVE - Napoli-Torino, Gattuso in conferenza stampa: le dichiarazioni in tempo reale
Giordano: "Milik il più talentuoso di tutti, potenzialità strappate dal destino. De Laurentiis lo cede in un caso"Mario Rui stava per lasciare Napoli! A Dimaro gli hanno fatto cambiare idea, il retroscena
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.