Di Marzio: "Il Napoli corre il Giro d'Italia, a Torino e Firenze non era lui: non può assaltare Fort Apache"


Redazione
Interviste
21 SET 2019 ORE 11:05

L'ex allenatore Gianni Di Marzio, oggi consulente di mercato, ha espresso alcune considerazioni sul club partenopeo.

Gianni Di Marzio, ex allenatore del Napoli, consulente di mercato e dirigente sportivo, opinionista di Canale 21 Radio Marte, ha espresso alcune considerazioni sul momento vissuto dalla squadra partenopea allenata da Carlo Ancelotti: "Il campionato è una corsa a tappe, come il Giro d'Italia; e il Napoli lo sta correndo bene. La Champions League, invece, è diversa, è una corsa breve, i giocatori si esaltano di più e c'è più applicazione, si fa meglio ciò che vuole il tecnico".

Di Marzio ha poi aggiunto: "Non era il Napoli di Firenze o Torino, quello visto in Champions League, ma ben diverso, molto applicato, mentre in campionato tutti giocavano attaccando alla Fort Apache. Così non si vincono le partite; si vincono come martedì, essendo perfetti. Sarebbe più un miracolo vincere lo scudetto del campionato italiano oppure arrivare in semifinale di Champions League? Vista l'applicazione messa in pratica contro il Liverpool, arrivare tra le prime quattro non è impossibile".

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
PRIMA PAGINA CORRIERE - Laukaku. Irrefrenabile voglia di Zlatan. Ronaldo vuole il Pallone d'OroValcareggi: "Juve treno che non fermi. Napoli? Meglio l'Inter", poi la frecciata a Gasperini
Chiariello: "Parole ADL condivisibili, ma Mertens è un simbolo: non puoi prenderlo a parolacce!"Caressa: "Milan, sentito Pioli? E' rivoluzione copernicana! Napoli senza continuità, si è perso"
SKY - Rivoluzione Genoa: Preziosi esonera Andreazzoli, arriva un ex Napoli?Costacurta: "Ibrahimovic sta a Beverly Hills, chi glielo fa fare?", Bergomi: "A Napoli c'è il mare!"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.