Di Lorenzo a fine primo tempo: "Buona gara, ma non dobbiamo fermarci. Grande Ospina!"


Alessandro Sepe
Interviste
14 GEN 2020 ORE 15:57

Giovanni Di Lorenzo al termine della prima frazione di gioco contro il Perugia ha parlato ai microfoni di RAI 2.

Il Napoli chiuso con il risultato di 2-0 (doppietta di Lorenzo Insigne su calcio di rigore) in proprio favore il primo tempo della partita degli ottavi di finale di Coppa Italia contro il Perugia. Giovanni Di Lorenzo al termine della prima frazione di gioco ha parlato ai microfoni di RAI 2. Ecco le sue parole: "Abbiamo giocato bene, ma non dobbiamo fermarci. Dobbiamo continuare così, perchè partite facili non ce ne sono, ma dobbiamo fare meglio nel secondo tempo".

Di Lorenzo ha proseguito: "Rigore per il Perugia? Dal campo non sembrava, ma se l'arbitro ha deciso così, sarà stata la decisione corretta. Poi Ospina, per fortuna, ha fatto una grande parata, quindi bene così", ha sottolineato il calciatore del Napoli che per l'ennesima volta, vista l'emergenza difensiva, è stato schierato come centrale in coppia con Manolas. Ricordiamo che Di Lorenzo è arrivato la scorsa estate per circa 9 milioni dall'Empoli.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Milan, Theo Hernandez furibondo con la fidanzata. Elisa: "Appuntamento in albergo. Si è innervosito"SKY - Clausola bilaterale nel contratto di Gattuso, tutta la verità sull'accordo firmato col Napoli!
Pizzul: "La Juventus non sarà mai bella come il Napoli di Sarri! Vi spiego il problema degli azzurri"Bosco: "Higuain? Ho una sensazione in vista di Napoli, De Laurentiis ha parlato bene di lui"
Paqueta in clinica, il giocatore ha avuto una crisi d'ansia. A Milano si sente solo: non ha amiciFedele: "Politano inutile! Lozano fuori squadra. Milik? Confesso il mio peccato: gli ho lanciato improperi"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.