De Maggio: "Napoli, non farlo assolutamente: sarebbe la più grande follia stagionale"


Redazione
Interviste
4 DIC 2019 ORE 12:08

Il giornalista De Maggio nel suo intervento alla radio ufficiale ha parlato della situazione attuale che sta vivendo il Napoli.

Valter De Maggio, giornalista, ai microfoni di Kiss Kiss Napoli, ha svelato un retroscena interno al Napoli: "Ho saputo che Carlo Ancelotti era incavolato nero durante l'incontro con la squadra nello spogliatoio. Ha voluto il pugno duro coi calciatori, per questo andranno tutti in ritiro e se non dovesse arrivare un risultato positivo contro l'Udinese, resteranno addirittura fino al dieci dicembre. Giuntoli non ha preso bene le mie parole, non le ha gradite, ma per me un grande dirigente doveva farsi rispettare quando la società ha deciso la prima volta di mandare la squadra in ritiro. Ho detto che con Moggi o Marino, forse questo non sarebbe proprio successo".

Inoltre, aggiunge: "Sento delle assurdità, c'è chi chiede la testa del tecnico azzurro. Ma io penso che mandare via uno del calibro di Carletto Ancelotti sia la più grande follia che la società partenopea possa fare a questo punto della stagione. Ma dove lo trovi uno con la sua esperienza, con la sua pacatezza, con la sua bravura, col suo palmares? Ma scherziamo. Se c'è una persona che può tirare fuori la squadra da questa situazione quella porta un nome ed un cognome e corrisponde all'attuale allenatore, Carlo Ancelotti".

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Bellucci: "Il Napoli prese Ancelotti per un solo motivo. Gattuso può dare la scossa all'ambiente"COPPA ITALIA - Napoli-Perugia: data e orario della gara. Match visibile su RAI 2
RAI - Napoli, i giocatori già conoscono il futuro di Ancelotti: potrebbero fare una grande provaVigliotti: "ADL e Ancelotti hanno preso una dolorosa decisione! Il Napoli non sottovaluti il Genk"
Genk, Croonen: "Abbiamo parlato con il Napoli di Berge! C'è il gradimento, ci sono anche altri club"Santini rivela: "Napoli, due clamorose novità di mercato: mi sono arrivate le ultime conferme!"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.