De Laurentiis si sfoga: "Troppi torti al Napoli, potrei chiedere i danni! L'arbitro che rifiuta..."


Redazione
Interviste
15 FEB 2020 ORE 00:18

Il presidente del club partenopeo ha rilasciato un'intervista ai microfoni del Corriere dello Sport.

Aurelio De Laurentiis, presidente della SSC Napoli, ha rilasciato delle dichiarazioni all'edizione odierna del Corriere dello Sport. Ecco una anticipazione: "Troppi torti, potrei chiedere i danni! L'arbitro che rifiuta la verifica della moviola fa un torto a se stesso e al calcio. Agli allenatori due chiamate per gara". E' quanto si legge sulla prima pagina del noto quotidiano che parla anche della proposta che piace a tutti, da Commisso a Sticchi Damiani, sul challenge. Si va verso l'ennesima rivoluzione.

Il Napoli quest'anno ha subito troppi torti arbitrali: sono circa 15 i calci di rigore non assegnati alla squadra partenopea. Ci fu la dura protesta anche di Carlo Ancelotti dopo il match contro l'Atalanta che ebbe un acceso confronto con il designatore Rizzoli. Anche da quando è arrivato da Gattuso gli azzurri hanno subito tanti svarioni e decisioni discutibili. Aurelio De Laurentiis ha deciso di intervenire. Domani l'intervista integrale sul noto quotidiano sportivo.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
PSG piomba su Koulibaly, offerta super: Leonardo chiede lo sconto! ADL ha trovato il suo erede?Bianchi racconta: "Vedevo le giocate di Maradona a Napoli ogni giorno e mi ripetevo sempre che..."
Fedele consiglia il Napoli: "E' il nuovo Graziani e lavora il doppio di Milik! Lo prendi con 40 milioni liquidi"Wanda Nara, clamorosa apertura alla Juve: "Deciderà lui, noi lo seguiremo. I presidenti sanno che io..."
Barcellona, il pasticciere: "Messi vuole venire a giocare a Napoli, lo stuzzica! Vi svelo cosa mangia..." Vigliotti: "Napoli tsunami, Barcellona mai così in basso nella storia! Gira una voce incredibile, Piquè..."
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.