De Laurentiis: "Sconfitta con la Juve? Dovevano giocare quelli più in forma. Qualcuno era in ritardo"


Alessandro Sepe
Interviste
10 SET 2019 ORE 10:42

Il presidente della SSC Napoli ha rilasciato alcune dichiarazioni a Sky Sport dove ha parlato anche della sconfitta contro la Juventus.

Aurelio De Laurentiis a Ginevra per presenziare alla riunione dell'ECA (si sta discutendo del futuro del calcio europeo nei prossimi anni), presidente della SSC Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Sky Sport: "Sconfitta contro la Juventus? Purtroppo quando ci sono certe partite bisogna non rispettare i gradi di importanza delle componenti della squadra: se qualcuno arriva in ritardo e non ha avuto preparazione adeguata, forse deve lasciare posto a chi l’ha fatta tutta".

"Ma uno come fa a lasciare fuori tizio o caio? Non si può attribuire all’allenatore un errore di scelte, siamo tutti uomini umanamente coinvolti e lasciare fuori certi giocatori ci pesa. E poi se giocano, è come se si ultra-allenassero", ha dichiarato De Laurentiis che non ha nascosto la sua insoddisfazione per la sconfitta conro la squadra bianconera. Il Napoli ora avrà la possibilità di riscattarsi nella gara di sabato pomeriggio contro la Sampdoria.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Papu Gomez: "Maradona è Dio! Ha portato una piccola a vincere scudetti e coppe, il Napoli..."Juventus, pronto il super colpo Saule: ha appena 16 anni, può arrivare quasi gratis!
Zazzaroni: "Mertens, l'offerta dalla Cina è di quelle che non si rifiutano. Lui vorrebbe il Napoli, ma..."Ricca plusvalenza per il Napoli? De Laurentiis gongola, ma tutto dipenderà dal futuro di Ancelotti
Martino: "Milik? Deve risolvere problemi contrattuali con il Napoli! Callejon titolare col Verona"Fedele: "Ho mandato un messaggio ad Ancelotti. Il Napoli finirà tra le prime quattro"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.