De Grandis: "Al Napoli manca serenità e fortuna". Marchetti: "I rapporti personali..."


Raffaele Russomando
Interviste
8 NOV 2019 ORE 21:46

Il giornalista e l'esperto di calciomercato di Sky Sport hanno fatto il punto della situazione in casa Napoli.

Nel corso di Sky Sport, il giornalista Stefano De Grandis ha parlato delle difficoltà mentali del Napoli: "Alla squadra manca tranquillità, in queste settimane vediamo errori incredibili dei giocatori. Pure col Salisburgo, Zielinski da solo tira alto, Insigne ne ha sbagliati tanti. Il Napoli poi è anche sfortunato, ha preso tanti pali, due anche con la Roma, altri due col Salisburgo a portiere sempre battuto. I nervi sono tesi e la sfiga ci vede benissimo. Lozano? Ancelotti ci punta tantissimo, può fare tranquillamente la seconda punta".

Anche l'esperto di mercato della nota emittente satellitare Luca Marchetti a Radio Marte, nel corso di Marte Sport Live è intervenuto, soffermatosi sul momento in casa Napoli: “Non sappiamo chi ha ragione e chi ha torto in casa Napoli, credo che ognuno abbia la sua responsabilità, ma tutto è ricondotto ai rapporti personali e le cose si ingigantiscono quando c’è irritazione. I rapporti che nascono e si svolgono all’interno dei rinnovi di contratto, in questa situazione, pesano eccome". 

 

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
PRIMA PAGINA CORRIERE - Ronaldo cerca una via di fuga dalla Juve. Mourinho dà spettacoloPRIMA PAGINA TUTTOSPORT - La Juve russa: bloccato Miranchuk! Grosso caso Balotelli
Corrado: "Sarri mi faceva divertire, Ancelotti no!". Le risposte di Fedele e Malfitano al giornalistaPalmeri: "Ancelotti da 4.5: il suo Napoli è inaccettabile! Maran da 9, ma il migliore è un altro"
Bucchioni: "Napoli, Inzaghi per il dopo Ancelotti. Ronaldo va via, arrivano MBappè e Pogba"Piccinini: "Immobile eccezionale, Belotti è rinato. Sul Napoli lasciatemi dire che..."
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.