D'Amico: "Siamo sotto choc", Agnelli: "Vinciamo l'ottavo scudetto. Ajax alla Monaco. La prossima Champions..."


Redazione
Interviste
16 APR 2019 ORE 23:29

Ilaria D'Amico, conduttrice di Sky Sport, accoglie così Andrea Agnelli, presidente della Juventus, dopo l'eliminazione dei bianconeri dalla Champions League.

Ilaria D'Amico, conduttrice di Sky Sport, ha accolto così Andrea Agnelli, presidente della Juventus, dopo l'eliminazione della squadra bianconeri dalla Champions League nel doppio match contro l'Ajax: "Grazie per metterci la faccia ed essere qui a parlare con noi in questa serata amara. Siamo rimasti a bocca aperta, sotto choc. Stentavamo a crederci...", ha esordito la giornalista.

Pronta la risposta di Agnelli: "Usciamo dalla competizione contro un grande avversario, ma in questi giorni ci avviamo a vincere l'ottavo scudetto consecutivo e stabilmente nei quarti delle coppe europee. Nel complesso, la stagione resta positiva. L'Ajax ha messo in serissima difficoltà il Bayern Monaco e il Real Madrid, quindi facciamo i complimenti all'avversario. La delusione della sconfitta c'è, ma parliamo di un avversario straordinario. Sembra il Monaco di due o tre anni fa. Sarà bello vedere che tipo di squadra sarà l'Ajax tra due anni, se manterrà i migliori o li cederà. Ora sono tra i seri pretendenti al titolo. La Champions sarà un obiettivo anche l'anno prossimo. Siamo giovani, possiamo crescere. Con Allegri ancora in panchina".

Potrebbe interessarti
Ultimissime notizie
Cicchetti: "Il Napoli può fare il grande colpo. Lozano prendibile col tesoretto, James squilibra lo spogliatoio"La grande sconfitta di Sarristi e anti-Sarriani, vince solo Maurizio Sarri: Allegri va capitoIannicelli: "Napoli in pole per lo scudetto! Sarri alla Juve perchè ha gli attributi. La storia del loser..."
Totti si sfoga: "Lascio la Roma, mi tenevano fuori da tutto! Entro il 30 giugno cessioni importanti"Sentite Altafini: "Non sono Core 'ngrato, nessuno mi ha trattenuto. Viva Napoli, io la amo!"Vinicio: "Napoli deve ringraziare Sarri! Io alla Juventus? Se mi avessero chiamato..."
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.