Chiariello: "Sentito cosa ha detto Gasperini? L'ho adorato, anche se non mi è simpatico perchè furbetto"


Redazione
Interviste
16 GEN 2020 ORE 17:12

Il giornalista, ai microfoni di Radio Punto Nuovo, ha commentato le dichiarazioni del tecnico dell'Atalanta che si è scagliato contro i tifosi della Fiorentina.

In diretta a ‘Punto Nuovo Sport Show’, trasmissione in onda su Radio Punto Nuovo, è intervenuto Umberto Chiariello, giornalista, con il suo EditoNuovo: “Gian Piero Gasperini come allenatore mi piace abbastanza, ci conoscemmo a San Siro ed è un uomo intelligente, di scuola juventina. Non mi è simpaticissimo come uomo, perchè è furbetto, ed è sopra le righe a volte. Ieri, però, devo dire la verità, l'ho adorato".

Poi Chiariello ha spiegato i motivi: "A Firenze, dove purtroppo l'offesa è all'ordine del giorno, hanno insultato la madre per tutta la partita. Lui ha risposto nel modo più bello mai sentito da un uomo di calcio: "Mia madre ha fatto la guerra per dare la libertà a quei deficienti che mi hanno insultato"". Impossibile non condividere il pensiero di Gasperini, tecnico dell'Atalanta, e dello stesso Umberto Chiariello: le offese e gli insulti hanno stancato chi ama questo sport.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Fiorentina, sentite Iachini: "Se contro il Napoli mi davano il rigore non ci sputavo sopra! Gli arbitri..."GAZZETTA - Amrabat-Napoli, arriva la risposta degli agenti. Giuntoli sta provando un triplo colpo
"Amazon vuole comprare il Napoli!", Carlino boom: "Il vice presidente Grandinetti sta trattando con ADL"UFFICIALE - Kobe Bryant, la Lega concede il lutto al braccio! Milan, al San Siro minuto di silenzio
In Spagna confermano: Llorente, ipotesi ritorno all'Athletic Bilbao! Odio e amore, la Real Sociedad...Vittorio Feltri: "Gattuso ha rialzato la testa! Come ha fatto a battere la Juventus? Tifosi entusiasti"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.