Chiariello: "Gira una voce su Ospina: si sarebbe arrabbiato con De Laurentiis. C'è un giallo"

Redazione » Interviste13 FEB 2019 ORE 20:09

Il giornalista ed opinionista di Canale 21, direttore della redazione sportiva di Radio CRC, ha detto la sua sui temi caldi del club azzurro.

Umberto Chiariello ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Un Calcio alla Radio, trasmissione di approfondimento sui temi caldi in casa partenopea e non solo, in onda sulle frequenze di Radio CRC. Queste le sue considerazioni: "Si è letta una cosa particolare: pare che David Ospina non stia benissimo e si sia arrabbiato con Aurelio De Laurentiis, che avrebbe deciso che il colombiano non debba raggiungere le presenze necessarie a far scattare il riscatto obbligatorio. Il diktat presidenziale sarebbe quindi quello di non farlo giocare troppo per non far scattare il riscatto".

Chiariello ha aggiunto: "Non è una notizia mia e non ho responsabilità su questa voce, ma se fosse vera mi dispiacerebbe: mandar via Ospina, rimanendo con il solo Kanrezis, che non è alla pari con David, sarebbe un errore grave. 5 milioni per il riscatto non sono una cifra 'blu', e il ragazzo non ha neanche chissà quale età: non confermarlo sarebbe un peccato. Questo giallo su Ospina va risolto".

Ti potrebbe interessare
Ultimissime notizie
PRIMA PAGINA CORRIERE - Special Ounas, è un incanto. Massacro Juve: CR7 mai così male e il titolo crollaPRIMA PAGINA TUTTOSPORT - Napoli e Inter OK, ora il sorteggio. Allegri e tre giocatori via dalla Juve?Europa League, il Chelsea di Sarri annienta il Malmoe: arriva l'ironico messaggio di Pistocchi
Adani: "Ounas è una riserva, sapete quanti tocchi ha fatto? Callejon, un raffreddore in sei anni..."Bargiggia sull'Inter: "In televisione sembra abbiano paura, ma ve lo dico io: Icardi..."Bucchioni: "Sarri alla Roma, tutto vero! Clamoroso Allegri, no di Zidane al Chelsea per andare alla Juve"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.