Chiariello: "Abbiamo avuto allenatori usa e getta, rivoluzione copernicana nel Napoli di ADL"


Redazione
Interviste
6 DIC 2018 ORE 20:10

Il giornalista nel suo editoriale ai microfoni dell'emittente radiofonica napoletana ha messo in evidenza la questione allenatore.

Umberto Chiariello, nel suo editoriale su Radio Crc, evidenzia: "Carlo Ancelotti parla con il cuore quando dice che Napoli per un uomo abituato alla nebbia è un privilegio per pochi e il luogo giusto dove lavorare al lungo. Questa è la vera novità. Fino ad oggi abbiamo avuto tutti allenatori usa e getta, perché non è De Laurentiis che li ha usati e gettati, ma hanno utilizzato Napoli come trampolino di lancio".

Poi chiosa aggiungendo: "L’allenatore che ha vinto decide di scegliere Napoli, come luogo dove operare bene e farne un laboratorio vincente. Ecco questa è una rivoluzione copernicana e quindi io saluto Carlo Ancelotti come il messia di un nuovo mondo”.

Potrebbe interessarti
Ultimissime notizie
Mertens segna il 2-2, il telecronista: "E' l'incubo del Bologna! Ma che ha fatto Younes?"Juventus, è Mark Caltagirone il nuovo allenatore! Mistero sul prossimo tecnico bianconeroIl Bologna raddoppia, segna Dzemaili e non esulta. La reazione di Ancelotti dalla panchina
Hysaj: "Mi aspettavo di giocare di più, ma non sono amareggiato. Sereno per quello che ho fatto"SKY - Gli otto obiettivi di mercato del Napoli. Da Castagne ad Ilicic. Tutti i nomi in agendaDi Giovambattista rilancia: "Discussione molto accesa tra Ancelotti ed ADL! Si è arrivati quasi alle mani"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.