Casaglia: "Napoli-Juventus, la chiave tattica della partita. Sarri non deciderà per il tridente pesante"


Redazione
Interviste
23 GEN 2020 ORE 17:35

Il noto match-analyst è intervenuto ai microfoni di Radio Punto Nuovo per analizzare i possibili contenuti di Napoli-Juventus.

In diretta a ‘Punto Nuovo Sport Show’, trasmissione con Umberto Chiariello in onda su Radio Punto Nuovo, è intervenuto Alessandro Casaglia, match-analyst: “Napoli-Juventus? La Juve non è ancora perfetta nella fase difensiva perché è una squadra che fatica per la struttura e le caratteristiche dei centrocampisti a recuperare il pallone. Sarà una gara in cui il Napoli dovrà preoccuparsi delle individualità della Juve e Gattuso cercherà di arginare i più importanti. Credo comunque che sarà fondamentale il possesso palla evitando errori nella fase di uscita. Progressi Napoli? Sicuramente Demme mancava al Napoli, proprio per il suo aspetto tattico".

Poi ha aggiunto: "Il fatto di recuperare palloni avvantaggia la squadra, senza dover aspettare ogni volta gli avversari che perdono palla. Ho visto un buon Napoli anche in campionato e l'innesto di Demme è sicuramente utile. Tridente? Credo che al di là dello schieramento tattico, Sarri non deciderà per il tridente pesante. Penso più ad una soluzione bilanciata con la presenza di uno tra Douglas Costa, Bernardeschi e Ramsey insieme a Ronaldo e uno tra Dybala e Higuain, ma dipende molto dalle condizioni fisiche".

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Wanda Nara, clamorosa apertura alla Juventus: "Deciderà lui, noi lo seguiremo. I presidenti sanno che io..."Barcellona, il pasticciere: "Messi vuole venire a giocare a Napoli, lo stuzzica! Vi svelo cosa mangia..." 
Vigliotti: "Napoli tsunami, Barcellona mai così in basso nella storia! Gira una voce incredibile, Piquè..."Del Genio: "Possibile partenza di Koulibaly. Per il Napoli fino ad un mese fa era follia dire che..."
Fedele: "Gattuso, tutta la verità sul contratto: c'è una condizione, lo so per certo! Nega? Dice balle""Riporteresti Sarri a Napoli?". La reazione e le risposte di tanti tifosi, il risultato è sorprendente
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.