Cannavaro: "Insigne paga come me: è napoletano. Non era colpa mia e non è colpa sua. Spero trovi pace"


Redazione
Interviste
4 DIC 2019 ORE 19:19

Paolo Cannavaro, oggi collaboratore di suo fratello Fabio alla guida del Guangzhou Evergrande, ha parlato del momento del Napoli.

Paolo Cannavaro, ex difensore del Napoli, oggi allenatore in seconda del Guangzhou, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Marte Sport Live, programma di approfondimento sui temi caldi in casa partenopea - e non solo - in onda sulle frequenze di Radio Marte. Queste le sue considerazioni sul club azzurro: "Lorenzo Insigne ha pagato il fatto di essere napoletano, perché a Napoli è difficile imporsi quando sei della città? Sì, perché la piazza è sempre molto esigente. La cosa che dispiace è che altrove il capitano è davvero intoccabile, se poi è figlio della città deve esserlo ancora di più. Certo, è giusto che i tifosi critichino quando c'è da criticare, ma ho pagato sulla mia pelle la presa di posizione, la mira in determinati momenti. Insigne viene dal nostro settore giovanile, ha sempre dato tutto".

Cannavaro ha poi aggiunto: "quando la squadra va male non può essere solo colpa di Lorenzo, come  quando il mio Napoli andava male non poteva essere solo colpa di Paolo Cannavaro. L'accanimento non è mai bello. Quando io sono stato ferito, ho deciso di non andare via da Napoli in quel modo: ho deciso di rimanere e impormi, per far vedere che qualche errore lo stavo facendo, ma che ci tenevo. Pensare che il colpevole sia uno solo è da ignoranti. Insigne è un patrimonio da salvaguardare, al di là dei gol che può fare nella singola gara. Numeri alla mano, oggi tutti vorrebbero un calciatore come Lorenzo in squadra. Le critiche nei suoi confronti sono sempre degli alti e bassi che vanno in base al momento vissuto dalla squadra, sono certo che prima o poi Lorenzo troverà pace. Un giocatore come Insigne poteva andare via tranquillamente, anche in passato: non avrebbe avuto problemi a lasciare Napoli, il club avrebbe avuto soldi ma ci avrebbe perso la città".

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
FOTO - Curva A, l'annuncio: "Non saremo più allo stadio: ci vogliono clienti a teatro!"Alvino: "Ancelotti addio? Ecco le notizie che mi arrivano, ma è tutti contro tutti nel Napoli"
ESCLUSIVA - Malena: "Napoli, in arrivo una coppia vincente? Clamoroso sondaggio della Juve per Allan"Biscardi: "Napoli, situazione caotica! Si aprirà un nuovo ciclo, ci saranno nuovi acquisti"
Ferrara: "Napoli, il bilancio di Ancelotti è fallimentare! Sapete quanto vale oggi Insigne?"Biasin: "Napoli, sulla panchina arriva un allenatore "maltrattato"! E' partito il massacro di Sarri"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.