Caliendo: "Sono stato testimone e ci ho lavorato, c'erano in ballo 150 milioni per Cavani"

Redazione » Interviste13 LUG 2018 ORE 15:53

Il noto procuratore ha parlato della trattativa non andata a buon fine che doveva portare il giocatore in Oriente.

Antonio Caliendo, noto procuratore sportivo, ha parlato della voce Cavani-Napoli, evidenziando ai microfoni di Radio Goal: "A dire il vero la vedo molto improbabile visti i costi dell'operazione. Cavani guadagna cifre altissime, vista il modo di gestire la società di De Laurentiis non penso sia una situazione fattibile al momento, soprattutto dal punto di vista economico".

"Sono stato testimone, ho lavorato con il fratello per un suo passaggio in Cina, c'erano in ballo circa 150 milioni di euro, per questo non la vedo fattibile. Poi magari potrà pure arrivare al Napoli, ma sicuramente con dei compromessi".

Ti potrebbe interessare
Ultimissime notizie
EUROSPORT - Napoli da 3 in pagella, ormai è una fotocopia: non può essere tolleratoVIDEO - Campagnaro show, ma che gol ha fatto l'ex Napoli? Il telecronista: "Incredibile!"Del Piero: "Dispiace, contro questa Juve per Napoli e le altre c'è tanto da lavorare. L'ottavo scudetto..."
CM.COM - ADL dice no, si complica il rinnovo di Mertens: svelate le cifre del contendereLippi: "Juve troppo avanti. Da affezionato del Napoli c'è una cosa che mi stupisce! Un vero peccato"Feltri: "Piatek e Sanabria, Giochi Preziosi. Il doppio affare del Genoa, c'è molto da imparare"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.