Caiazza: "Reina, sapete cosa faceva ogni volta che poteva nel Napoli? Capita ovunque"


Redazione
Interviste
12 OTT 2019 ORE 14:25

Il giornalista del Roma ha parlato nel corso della trasmissione in onda sull'emittente ufficiale del Napoli.

Salvatore Caiazza, giornalista del Roma, nell'intervento ai microfoni di Radio Goal su Kiss Kiss Napoli, emittente ufficiale del club azzurro, ha evidenziato: "Posso dire che durante un incontro il primo maggio scorso a casa di Ancelotti, Lorenzo Insigne ed il tecnico si chiarirono. Lui è un calciatore che vorrebbe sempre giocare, tiene molto alla maglia azzurra e credo a quello che dice. Ha detto si farebbe ammazzare per la maglia del Napoli, è proprio così, Lorenzo è una persona molto schietta e franca".

Poi aggiunge: "Normale che in una squadra ci siano dei clan, c'è quello dei sudamericani, quello degli italiani, c'è chi lega con uno, chi con l'altro, succede in tutte le squadre, sono cose normalissime. Nel Napoli di Maradona si riunivano tutti a casa di Diego, nel Napoli di Benitez, per esempio, c'era Pepe Reina che teneva il gruppo unito e portava tutti i suoi compagni a cena ogni volta che poteva. Succede in tutti i club calcistici, sono cose normali, come nella vita in generale".

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
PRIMA PAGINA CORRIERE - Napoli cambia musica, a casa di Mozart nuova sinfonia. Mertens insegue DiegoPRIMA PAGINA TUTTOSPORT - Juve, Joya immensa. Napoli, match decisivo: serve coraggio. Vidal-Inter
Palmeri: "Ecco perchè la Juventus è la più forte di tutte. Napoli, è ora di crescere: parli troppo!"Fallo choc di Cuadrado, Pistocchi: "Graziato da Sidiropoulos, un professionista dovrebbe evitare!"
Capello: "Vi dico chi sarà il nuovo Pallone d'Oro! Il Napoli mi lascia tranquillo per un motivo"Di Canio: "Questa Juve è il niente! Il Napoli ha up and down, non può permettersi..."
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.