Biazzo: "Il Napoli è lo stato d’animo della città"

Redazione » Interviste3 MAG 2011 ORE 15:13

A Radio Crc nella trasmissione Si gonfia la rete di Raffaele Auriemma è intervenuto Salvatore Biazzo, giornalista RAI.

A Radio Crc nella trasmissione Si gonfia la rete di Raffaele Auriemma è intervenuto Salvatore Biazzo, giornalista RAI. "Ho vissuto gare da Champions. La città è sempre stata intorno alla squadra azzurra, anzi sembrava che tutta la città fosse in campo al fianco della squadra. Napoli ha una tifoseria particolare e straordinaria. Il Napoli è lo stato d’animo della città. Nella partita contro lo Spartak del 1990 ero a bordo campo, ricordo il gran freddo, fu una partita particolare. Credo che non si possa parlare del Napoli che è ritornato nel calcio che conta senza fare i complimenti a tutti gli addetti ai lavori. In pochi anni la società azzurra ha ridisegnato la squadra. Mazzarri è un allenatore competente ed ha fatto molto per il gruppo azzurro. Il Napoli è una delle poche squadre che gioca un calcio europeo. La squadra funziona con tutti i suoi elementi in ogni ruolo. I calciatori azzurri sono versatili e si sacrificano per il gruppo. Il Napoli è una delle squadre che gioca il miglior calcio".

Ti potrebbe interessare
Ultimissime notizie
PRIMA PAGINA CORRIERE - Special Ounas, è un incanto. Massacro Juve: CR7 mai così male e il titolo crollaPRIMA PAGINA TUTTOSPORT - Napoli e Inter OK, ora il sorteggio. Allegri e tre giocatori via dalla Juve?Europa League, il Chelsea di Sarri annienta il Malmoe: arriva l'ironico messaggio di Pistocchi
Adani: "Ounas è una riserva, sapete quanti tocchi ha fatto? Callejon, un raffreddore in sei anni..."Bargiggia sull'Inter: "In televisione sembra abbiano paura, ma ve lo dico io: Icardi..."Bucchioni: "Sarri alla Roma, tutto vero! Clamoroso Allegri, no di Zidane al Chelsea per andare alla Juve"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.