Bellinazzo: "Ronaldo ha appesantito i conti della Juventus, possibile problema fair play finanziario"


Redazione
Interviste
12 SET 2019 ORE 16:12

Il giornalista esperto di calcio e finanza ha fatto il punto sulla situazione economica del club bianconero.

Marco Bellinazzo, firma de IlSole24ore, ha parlato della situazione finanziaria della Juventus ai microfoni di Radio Punto Nuovo: "Si sapeva che la prima parte della gestione Cristiano Ronaldo avrebbe appesantito i conti bianconeri, che non sono del tutto positivi. La semestrale della Exor, che sarà più chiara tra alcuni giorni, ci dirà che la situazione è molto complessa in quanto il monte ingaggi è ancora più alto dello scorso anno. La Juve, avendo almeno 120 milioni di costi operativi in più, dovrà fare molto dal punto di vista del calciomercato per arrivare al pareggio del bilancio".

Poi aggiunge: "Nel 2021, alla UEFA, si presenterà con due bilanci in rosso, quelli del 2018 e 2019, e se non recupera con quello del 2020 potrebbe avere problemi con il fair play finanziario in seguito. C'è un gap che non fa bene al calcio italiano, vedremo se riuscirà a colmarlo l'Inter con Suning, la nuova proprietà cinese del club. Ma lo stesso discorso può essere fatto in Spagna o in Francia. C'è un calcio a doppia, se non tripla, velocità. C'è un calcio ad alto livello e poi un mondo di mezzo che fatica a raggiungere quei livelli raggiunti dagli altri club".

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Del Genio: "Possibile partenza di Koulibaly. Per il Napoli fino ad un mese fa era follia dire che..."Fedele: "Gattuso, tutta la verità sul contratto: c'è una condizione, lo so per certo! Nega? Dice balle"
"Riporteresti Sarri a Napoli?". La reazione e le risposte di tanti tifosi, il risultato è sorprendenteGiordano: "Messi al Napoli è utopia, ma è bello pensare che accada. L'Italia lo tenta, anche Ronaldo..."
Juventus, un'altra brutta notizia per Sarri: si ferma Higuain! Il comunicato del clubMaifredi: "Napoletano razza superiore, mi ha aperto un mondo! Il club mi voleva: andai al Mediterraneo e..."
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.