Bari, De Laurentiis Jr attacca i tifosi: "Venissero loro a fare mercato! Contro di noi si eccitano"


Gaetano Brunetti
Interviste
14 GEN 2020 ORE 15:18

Il numero uno del Bari, Luigi De Laurentiis, ha attaccato i tifosi della squadra biancorossa che stanno contestando il suo operato.

Luigi De Laurentiis, figlio del patron del Napoli, Aurelio, e presidente del Bari, ai microfoni di RadioBari ha parlato della situazione del club biancorosso, con toni leggermente accesi: "Quando arriviamo noi le altre squadre si eccitano e giocarci contro non è mai facile. Domenica i nostri avversari hanno iniziato la partita in maniera molto aggressiva. Nell’episodio di Hamlili ho visto il giocatore della Viterbese entrare come una macchina da guerra, a 300 all’ora, contro il nostro calciatore. Un bel problema. Hamlili per noi è un giocatore importante. Un suo sostituto in questa finestra di mercato? Vedremo".

Poi sul mercato aggiunge: "Come abbiamo detto prima della sosta metteremo mani al mercato per rinforzare la squadra. Laribi e Ninkovic prossimi acquisti? Vorrei prima portare a casa il risultato e poi parlarne. Questo è il nostro stile".

Infine la stoccata ai tifosi che contestano: "Chi può dire che i nuovi acquisti potevano arrivare prima? Domande come queste sono incommentabili. Venissero i tifosi a fare il mercato… ci facciano lavorare tranquillamente".

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Pizzul: "La Juventus non sarà mai bella come il Napoli di Sarri! Vi spiego il problema degli azzurri"Bosco: "Higuain? Ho una sensazione in vista di Napoli, De Laurentiis ha parlato bene di lui"
Paqueta in clinica, il giocatore ha avuto una crisi d'ansia. A Milano si sente solo: non ha amiciFedele: "Politano inutile! Lozano fuori squadra. Milik? Confesso il mio peccato: gli ho lanciato improperi"
Ceccarini: "L'Inter ha chiesto Llorente, la risposta del Napoli. Rinnovi Mertens e Callejon in stand-by"Roma, Diawara crack: si è rotto di nuovo il menisco! Resterà fuori almeno due mesi
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.