Ariemma: "Atteggiamento da vigliacchi nei confronti di Sarri. Napoli? Dobbiamo accettare la realtà"

Redazione » Interviste13 FEB 2019 15:12

Il noto docente spiega: "Il Napoli sta cambiando pelle e incontrando difficoltà nel reparto offensivo, non abbiamo l'istinto del killer. Non parlo solo di Milik".

Enrico Ariemma, professore di Lingua e Letteratura latina presso la Seconda Università di Salerno, è intervenuto ai microfoni di Radio Amore Campania nel corso del programma "I Tirapietre", in onda ogni lunedì dalle 21 alle 22.30 e condotto da Luca Cirillo, Donato Martucci e Lello Delgro"Troppa foga e voglia di vincenre? E' legittimo sognare, ma noi tifosi del Napoli siamo stati sempre impazienti, anche nella prima fase sarriana. Volevamo cambiarlo dopo tre giornate. Siamo epicurei da Gaeta a Punta Campanella. Il Napoli di Ancelotti? Dobbiamo accettare serenamente la realtà, ovvero che per noi è difficilissimo fare il prossimo step per competere per lo scudetto ed è per questo che ora siamo un po' scoglionati".

Poi Ariemma ha aggiunto: "Il Napoli sta cambiando pelle e incontrando difficoltà nel reparto offensivo, non abbiamo l’istinto del killer. Non parlo solo di Milik. Dei sette gol mancati a Firenze, sono quelli di Insigne e Mertens a pesare. Milik ha un culo al contrario, gli capita sempre la palla gol al 90’ e non in una situazione di gioco facile. Lui è così, è un giocatore fantastico fa buoni movimenti, ma non ha l’istinto del killer. Sarri? Sono antisarrista come sono anticrociano, ma per Sarri e Croce la stima è immutata. Devo dire però che i sarristi l’hanno inguaiato e imputtanato l’ambiente. Detto questo, infierire su Sarri che sullo stadio mi ha fatto piangere di gioia mi sembra una cosa vile e vigliacca. Mi dispiace che lui non sappia gestire la rabbia al di fuori dal campo. Crea imbarazzo estetico. La reiterazione dei suoi atteggiamenti può funzionare in Italia dal punto del vista del colore. In Inghilterra non funziona, ma Guardiola è riuscito a metterci una pezza. Lui è mellifluo, cardinalizio, ma non commette questi errori come Sarri".

Potrebbe interessarti
Ultimissime notizie
PRIMA PAGINA CORRIERE - Zapatazo, l'Atalanta vince al San Paolo. I sei giocatori che CR7 vuole alla JuvePRIMA PAGINA TUTTOSPORT - La Juve che verrà, Chiesa e Pogba. Atalanta favolosa a NapoliScotto: "Striscione pro-Sarri esposto per un solo motivo. Nessuna polemica sul Napoli attuale"
Fedele: "Stagione non soddisfacente, società poco chiara. Ecco i tre acquisti che deve fare il Napoli"VIDEO - Chiariello: "Popolo volubile, non meritate Insigne!". Il fratello del 'Magnifico' lo applaudeFontanella: "Braccio di ferro in corso tra Ancelotti e i partenti. Insigne? Per me è già andato via"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.