Amoruso avvisa il Napoli: "Attento alle idee del Lecce! Vista la Juve? Prevedo che in Champions arriverai..."


Redazione
Interviste
21 SET 2019 ORE 14:16

Interessante intervista dell'ex attaccante azzurro che ha rilasciato alcune dichiarazioni sull'andamento del Napoli in questa stagione.

Nicola Amoruso, ex attaccante di Napoli e Juventus, ha parlato ai taccuini del quotidiano Il Roma: "Contro il Liverpool ho visto un Napoli in formato super, con una squadra molto equilibrata e che ha saputo difendersi e far male con grande tempismo ai campioni d’Europa. Direi che è una grande prova di maturità da parte di una squadra assolutamente brillante. La squadra è più forte dell'anno scorso? È presto per dirlo, ma già partendo dalla coppia difensiva, Manolas e Koulibaly rappresentano una solidità importante. Ci sono stati anche innesti importanti, con un bel mix di esperienza e giovani. Un Napoli che mi piace molto, senza dubbio".

Amoruso ha poi aggiunto: "Cosa manca al Napoli? I trofei. Credo che il Napoli sia una squadra abbastanza matura per vincere qualcosa di importante. Per vincere servono qualità e grandecostanza di risultati. Il Napoli si sta avvicinando a tutto questo. Mi sembra che abbia tutte le componenti quest’anno anche per sfidare una big come la Juventus. I bianconeri, lo avete visto, hanno sempre grande continuità: c'è da capire se il Napoli saprà fare altrettanto. Lecce-Napoli? Il Lecce è reduce da una prestazione maiuscola a Torino, è una squadra che fa del gioco la sua qualità migliore. Nonostante non ci siano grandi giocatori ho visto una coralità importante e delle idee. Liverani sta lavorando molto bene. È una di quelle partite che non va presa sottogamba, altrimenti si rischia una figuraccia. Deve essere un Napoli molto attento nonostante venga da un risultato importante. È in queste partite che si vede la maturità di una squadra. Dovve arriverà il Napoli in Champions? Senza dubbio può arrivare in fondo. In Champions prevedo possa arrivare anche tra le prime otto, dipenderà da tanti fattori, a partire dalla continuità fino alla fortuna, perché c’è bisogno che non ci siano infortuni importanti. La stagione è lunga, le partite sono tante e credo che questo Napoli sia molto competitivo. Sono fiducioso che si possa vedere una squadra forte su tutti i fronti, capace di arrivare fino in fondo".

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
PRIMA PAGINA CORRIERE - Laukaku. Irrefrenabile voglia di Zlatan. Ronaldo vuole il Pallone d'OroValcareggi: "Juve treno che non fermi. Napoli? Meglio l'Inter", poi la frecciata a Gasperini
Chiariello: "Parole ADL condivisibili, ma Mertens è un simbolo: non puoi prenderlo a parolacce!"Caressa: "Milan, sentito Pioli? E' rivoluzione copernicana! Napoli senza continuità, si è perso"
SKY - Rivoluzione Genoa: Preziosi esonera Andreazzoli, arriva un ex Napoli?Costacurta: "Ibrahimovic sta a Beverly Hills, chi glielo fa fare?", Bergomi: "A Napoli c'è il mare!"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.