Altobelli: "Inter-Juventus, due pesi e due misure di Rocchi. Un episodio non mi è chiaro"


Redazione
Interviste
9 OTT 2019 ORE 18:38

L'ex giocatore dell'Inter ha parlato nel corso di una intervista rilasciata al portale a tinte nerazzurre.

L'ex Inter, Alessandro Altobelli, ha parlato di Inter-Juve in esclusiva ai microfoni di FcInterNews.it: "L’Inter in campionato sta andando bene. La Juventus domenica non ha sbagliato niente, è stata perfetta ed ha meritato di vincere. Qualche elemento tra i nerazzurri non ha risposto come ci si attendeva, magari a causa di un giorno in meno di riposo, ma non vanno cercate scuse. Non è stata l’Inter che eravamo abituati a vedere, ma ora bisogna ripartire alla grande. Sapevamo che la Juventus fosse più forte, onore a loro, ma noi ci siamo”.

L'ex attaccante difende anche Lukaku e loda la squadra: "Noi interisti siamo fatti apposta per farci del male. Lukaku ha segnato e fatto bene fino a questo momento, poi alla prima partita normale, non brutta, gli andiamo tutti addosso. Quando un giocatore indossa la maglia nerazzurra tutti gli interisti devono sostenerlo. Non dimentichiamo che è stato infortunato, non poteva essere al 100%. La fiducia dell’ambiente non deve cambiare assolutamente. L’Inter ha la difesa più forte del mondo in questo momento, a centrocampo ha tutti nazionali e Lautaro sta venendo fuori molto bene lì davanti". 

Poi ha una richiesta a Rocchi: "Il giorno prima, in Genoa-Milan, l’arbitro ha fischiato un calcio di rigore per fallo di mano in area ed ha espulso il difensore rossoblù. Ora mi chiedo: in cosa l’episodio del rigore concesso all’Inter è diverso? Gli episodi sono simili, per cui forse ci sono stati due pesi e due misure. La Juventus ha meritato, per carità, ma questa cosa non mi è chiara”.

Potrebbe interessarti
Ultimissime notizie
Van Basten: "In Italia dissi una cosa, nacque uno scandalo! Avevo il fegato a pezzi per gli antidolorifici"Bucchioni: "Sospetto sullo spogliatoio della Juventus. Agnelli pentito di aver scelto Sarri"
Sconcerti: "Napoli sottovalutato, Barcellona autoridotto! Vi dico come finirà al ritorno"De Maggio: "Ho incontrato Mertens a Castel Volturno, ha scherzato! Mi ha detto testuali parole"
RADIO MARTE - Lobotka in ballottaggio, "decide" Demme. Sorpresa in difesa: tante novità col TorinoMertens scrive a Starace, commovente messaggio del belga per il suo compleanno: "Sei la storia"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.