Altafini: "Sarri non ha tradito, ma ha sbagliato dedicando la vittoria ai napoletani: non ha avuto rispetto"


Redazione
Interviste
17 GIU 2019 ORE 15:25

Altafini ricorda: "Il mio Napoli abbandonato a se stesso. Quando è venuto Maradona, il Napoli doveva essere campione d'Europa".

Josè Altafini ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Si gonfia la rete, trasmissione di approfondimento sui temi caldi in casa partenopea e non solo, in onda sulle frequenze di Radio Marte. Queste le sue considerazioni: "Maurizio Sarri è un traditore? Ma è un professionista, come tutti gli altri! Sarri, nel dedicare la vittoria dell'Europa League ai tifosi del Napoli, ha sbagliato: ha mancato di rispetto ai tifosi inglesi".

Altafini ha poi aggiunto: "Quando a Napoli c'ero io, allo stadio venivano tantissimi tifosi. Quando è venuto Maradona, il Napoli doveva essere campione d'Europa, una delle squadre più forti del mondo, ma invece di migliorarlo lo hanno abbandonato a se stesso. Era uno squadrone, però lo hanno abbandonato a se stesso. Sarri si scordi di vincere la Champions League: Real Madrid e Barcellona sono avanti".

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
RAI - Ibrahimovic, il Napoli è l'idea più calda. Raiola ha già parlato con Ancelotti e De LaurentiisManolas, ancora problemi fisici: in dubbio per Milan-Napoli. Allan e Ghoulam lavorano a parte
Karius, alla fidanzata piace l'uomo macho. Arrivano le rivelazioni di Sophia: "Mi chiude la..."Ag. Di Lorenzo: "Sceicco a Napoli? Vi dico la mia su De Laurentiis. Multe ai calciatori? Conosco la verità"
CRONACHE - Ammutinamento Napoli, De Laurentiis non arretra: al via l'azione legale su due fronti!IL ROMA - Milik, infortunio più serio del previsto: preoccupano i tempi di recupero, Napoli in ansia
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.