Allegri ad un passo dal Napoli, poi arriv˛ un altro allenatore: il retroscena svelato da De Laurentiis


Redazione
Interviste
4 DIC 2019 ORE 13:25

Il presidente del Napoli ha svelato un retroscena che riguarda Allegri durante la telefonata con De Maggio.

Massimiliano Allegri è stato ad un passo dalla panchina del Napoli, lo ha rivelato il presidente del club azzurro Aurelio De Laurentiis che ha messo in evidenza un retroscena risalente al 2013. Il tecnico ex Juventus venne chiamato dal numero uno della società partenopea. Lo ha rivelato il patron a Valter De Maggio, che lo ha svelato nel corso di Radio Goal su Kiss Kiss Napoli: "Mi sento spesso con Max, abbiamo un rapporto di stima reciproca, poteva allenare il Napoli nell'estate del 2013".

Poi aggiunge: "Io già avevo chiamato Rafa Benitez, avevo dato la parola all'allora tecnico spagnolo, ed andai a Londra per ingaggiarlo definitivamente. Allegri mi diede la sua massima disponibilità, poi alla fine non se ne fece nulla più e sulla panchina azzurra arrivò l'ex Liverpool Rafa Benitez. Al momento il nostro allenatore resta Carlo Ancelotti, non è assolutamente in discussione la professionalità del nostro allenatore". Ha concluso il patron azzurro nel corso della telefonata col giornalista partenopeo.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Di Marzio: "Tifosi con Ancelotti, sarÓ addio! De Laurentiis padre padrone, mi dicono sia offeso..."FOTO - Curva A, l'annuncio: "Non saremo pi¨ allo stadio: ci vogliono clienti a teatro!"
Alvino: "Ancelotti addio? Ecco le notizie che mi arrivano, ma Ŕ tutti contro tutti nel Napoli"ESCLUSIVA - Malena: "Napoli, in arrivo una coppia vincente? Clamoroso sondaggio della Juve per Allan"
Biscardi: "Napoli, situazione caotica! Si aprirÓ un nuovo ciclo, ci saranno nuovi acquisti"Ferrara: "Napoli, il bilancio di Ancelotti Ŕ fallimentare! Sapete quanto vale oggi Insigne?"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicitÓ in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.