Agresti: "Interessi pazzeschi nel calcio, clamorosamente importante. Gattuso? Periodo non semplice"


Redazione
Interviste
14 FEB 2020 ORE 13:47

Stefano Agresti, giornalista, ha parlato ai microfoni di Radio Sportiva, del momento che sta vivendo la squadra azzurra di Gennaro Gattuso.

Stefano Agresti, giornalista, nel corso del filo diretto coi tifosi su Radio Sportiva, ha parlato anche del Napoli e della Juventus: "Il problema dei bianconeri è più tecnico che caratteriale. Sarri? Allena quello che la società gli mette a disposizione e forse doveva indicare le caratteristiche dei giocatori che gli servivano. Ad Allegri si chiedeva un calcio più spettacolare, ma se la sua Juve non giocava così bene è perché con questa rosa si può vincere moltissimo ma senza divertire il pubblico. Milan-Juventus? Valeri ha diretto molto male la gara e da entrambi le parti. Il rigore ovviamente incide moltissimo nella valutazione che possiamo fare. Il braccio largo di Calabria? Per me il rigore non c'è perché il giocatore è di spalle. Gli altri cartellini sono tutti corretti".

Su Pjanic evidenzia: "In questo momento è fuori condizione ma è uno dei migliori centrocampisti del panorama internazionale. Var? Gli arbitri danno la sensazione di vivere male il fatto di essere chiamati al Var e questo è un problema. Calcio in generale? Gli interessi ci sono sempre stati, anche se adesso siamo a livelli pazzeschi. Il calcio è una delle principali aziende del paese e tutto diventa clamorosamente importante, come entrare o meno in Champions anche per un solo punto. Maran? Ha fatto un lavoro eccellente e non dimentichiamo da dove è partito, con una squadra completamente rinnovata. Ora il Cagliari è andato un po' fuori giri, magari qualcuno si era illuso ma Maran non si discute. Gattuso? Il Napoli sta attraversando un periodo non semplice, anche se ha ottenuto risultati con le grandi con un gioco accorto".

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
PSG piomba su Koulibaly, in arrivo offerta super: Leonardo chiede lo sconto! ADL ha trovato il suo eredeBianchi racconta: "Vedevo le giocate di Maradona a Napoli ogni giorno e mi ripetevo sempre che..."
Fedele consiglia il Napoli: "E' il nuovo Graziani e lavora il doppio di Milik! Lo prendi con 40 milioni liquidi"Wanda Nara, clamorosa apertura alla Juve: "Deciderà lui, noi lo seguiremo. I presidenti sanno che io..."
Barcellona, il pasticciere: "Messi vuole venire a giocare a Napoli, lo stuzzica! Vi svelo cosa mangia..." Vigliotti: "Napoli tsunami, Barcellona mai così in basso nella storia! Gira una voce incredibile, Piquè..."
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.