Ag. Verdi: "Devo precisare una cosa sulla sua scelta, aveva richieste: la decisione del Napoli"

Redazione » Interviste13 FEB 2019 ORE 13:33

Il procuratore del giocatore del Napoli ha fatto il punto sulla scelta del ragazzo di sposare appieno il progetto azzurro.

Donato Orgnoni, agente di Simone Verdi, ha rilasciato alcune considerazioni a Kiss Kiss Napoli, emittente ufficiale del club azzurro: "Il ragazzo ha avuto un piccolo contrattempo fisico e la società azzurra ha deciso di fermarlo, in vista delle prossime partite di domenica prossima e quell'altra di giovedì in Europa".

Poi aggiunge: "Devo precisare una cosa sulla scelta del ragazzo: Napoli è stata una scelta ponderata, ben voluta dal giocatore che ha sposato questa città, il ragazzo non ha ancora avuto modo di far vedere tutte le sue qualità, ma non vede l'ora di farlo. Sta molto bene qui in città, apprezza tutto e anche l'ambiente".

Infine chiosa: "Ha bisogna di giocare ed ha voglia di giocare, Ancelotti non l'ha avuto sempre a disposizione per gli infortuni, ma farà vedere che parliamo di un grande giocatore. La società ha avuto tante richieste, ma crede nel ragazzo ed ha voluto che restasse. Tranquillizzo i tifosi, il vero Simone non l'avete ancora visto".

Ti potrebbe interessare
Ultimissime notizie
PRIMA PAGINA CORRIERE - Juve calda. 3-0 al Frosinone: Signora pronta per Madrid. Icardi si tira fuoriPRIMA PAGINA TUTTOSPORT - Icardi-Inter, è scontro totale. "Il Toro con le big? Non gli manca nulla"Koulibaly: "Ho gli stimoli per continuare a Napoli! Voglio vincere. Le big mi vogliono? Penso solo al campo"
Viviano ed il paragone Napoli-Firenze: "Per certi versi siamo simili. Noi pazzi? Si. Con Terim..."RAI - Juventus, de Ligt in pole per la difesa. Obiettivo Chiesa, pronto un sacrificio tecnicoFOTO - Hamsik, anche Gabbiadini saluta l'ex Napoli sui social: "Onorato di averti avuto come capitano!"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.