Stai bloccando la pubblicità?
La pubblicità è il nostro unico mezzo di finanziamento: senza pubblicità non possiamo lavorare per produrre contenuti che tu puoi leggere GRATIS. Per favore, metti AreaNapoli.it in white-list. Ti ringraziamo in anticipo.

Ag. Kramaric: "A Giuntoli piace, ma costa tanto. Rog non è al Mondiale per un motivo"

Scritto da Redazione in Interviste12 LUG 2018 ORE 13:54

Il procuratore sportivo ha espresso alcune interessanti considerazioni nel corso del suo intervento odierno.

Vincenzo Cavaliere, agente - tra gli altri - di Andrej Kramaric, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio CRC nel corso della puntata odierna di Si gonfia la rete, trasmissione di approfondimento sui temi caldi in casa partenopea. Queste le sue considerazioni: "Un peccato non vedere Marko Rog al Mondiale? Anche Marko Pjaca ha giocato molto poco, ma è stato portato in Russia... Il motivo? Il ruolo: a centrocampo ci sono tanti campioni, non puoi portarne dieci in quella porzione di campo. Rog è un ragazzo giovane ed avrà sicuramente un posto nella spedizione in Qatar, se non addirittura prima agli Europei.

Kramaric? Può giocare in vari ruoli, con lui la squadra è più propensa a fare un gioco offensivo. Talvolta il CT preferisce rinfoltire la mediana, come contro l'Inghilterra, molto pericolosa nelle ripartenze. Kramaric è una prima scelta, come anche Marcelo Brozovic. La panchina non è lunghissima, questo sì, ma la Croazia ha tante soluzioni e fa entrare loro per primi. Che può succedere nel suo futuro? La sua priorità è restare in Germania, farà la Champions League e si sente leader nell'Hoffenheim. E', però, un giocatore molto importante: se arriva un'offerta da un club molto grande, si può pensare al salto di qualità. Napoli? Difficile che lo prenda, perché è molto costoso e in Italia sappiamo la situazione, ad esempio, di Inter e Milan. Costa 30-35 milioni (come anticipatovi da AreaNapoli.it), non tutti possono permetterselo. A Cristiano Giuntoli piace? Certo. Il Napoli in attacco sta bene, se non parte uno tra i tre davanti la vedo difficile".

Ti potrebbe interessare
Ultimissime notizie