Stai bloccando la pubblicità?
La pubblicità è il nostro unico mezzo di finanziamento: senza pubblicità non possiamo lavorare per produrre contenuti che tu puoi leggere GRATIS. Per favore, metti AreaNapoli.it in white-list. Ti ringraziamo in anticipo.

ADL: "Cavani? So che vorrebbe tornare: si riduca lo stipendio e parlo col PSG!"

Scritto da Redazione in Interviste13 LUG 2018 ORE 22:01

"Mercato? Ci manca solo un terzino destro che sappia giocare anche a sinistra, Maggio è andato via e ce ne serve un altro".

De Laurentiis alla fine dell'incontro con i tifosi a Folgarida ha promesso una iniziativa: "Sarebbe bello far convivere più spesso i bambini con la squadra. Da domani, per tre giorni, voglio che mi affidiate 100 bambini, ma senza i loro genitori! Per l'incontro con i 100 bambini ho bisogno di un capogruppo". Bella l'idea di coinvolgere i piccoli sostenitori del Napoli nelle attività della squadra a Dimaro. Lo stesso presidente ha poi risposto alle domande dei tifosi: "Problema portieri? Tesoro mio, qui si fanno le pentole, ma non i coperchi e come si sa, il diavolo ci mette sempre del suo. Le notizie sono positive, speriamo che Meret sia tra poco in campo".

 

"Voglio rispondere al tifoso triste che ha chiesto ad Ancelotti se la rosa è competitiva. Innanzitutto vorrei dirgli che la fede non ha un valore economico, ma uno assoluto. Vorrei poi dirgli che una serie di studiosi olandesi, non italiani, hanno stabilito che il Napoli è la squadra che, al mondo, nell'ultimo decennio è cresciuta di più. Non posso dirvi più di questo".

"Partita a Firenze persa in albergo? Purtroppo veniamo fuori da un calcio malato, inquinato, dove nessuno mai ha avuto il coraggio di fare un mea culpa. Dopo Calciopoli siamo sottomessi a una centrale di Singapore che controlla il calcioscommesse nero mondiale, che fattura 500 miliardi al nero. Non voglio fare il moralizzatore, ma abbiamo azzerato la Lega, la Figc e vorrei che la federazione si ricostruisse in maniera seria. Non con quelle contaminazioni che hanno fatto il male del calcio e della sua credibilità. Il campionato di quest'anno è stato falsato e scippato: noi apparteniamo a quella che Totò chiamava in un film la 'banda degli onesti'. Poi ci sono stati errori di valutazione durante tutto l'anno, di capacità di poter utilizzare la rosa a fondo, ma qui entriamo in un discorso tecnico e di critica acuta e non voglio aprire delle ferite che mi si sono rimarginate e che ho allontanato dai miei pensieri".

 

"Cavani e la ciliegina? Rispetto molto la cultura del tifoso. Innanzitutto non vi rendete conto di quanto siete offensivi nei confronti dei top-player che abbiamo in squadra, Chelsea e City ci stanno violentando per portare via. Dovete ringraziare che c'è un presidente che, quando due anni fa Conte gli offrì 58 milioni di euro, gli rispose: "No, grazie, Antò. Ognuno sa i fatti propri". La squadra, dal punto di vista mio e del mister, è fatta da top-player. Ci manca solo un terzino destro che sappia giocare anche a sinistra, Maggio è andato via e ce ne serve un altro. So che vorreste Cavani, ma Edi guadagna 20 milioni ogni 10 mesi, avere lui e non far giocare gli altri, nel momento in cui il nostro mister si è insediato, sarebbe grave. Un solo calciatore non basta per vincere: avevamo Higuain, che con noi ha fatto il record che gli è servito per guadagnare il doppio. Stiamo facendo degli assist in questi anni, chi lavora con noi fa record e va a guadagnare il doppio. Cavani ha il mio numero, se vuole mi chiama, si riduce lo stipendio e mi fa parlare col Psg. So che vorrebbe tornare, ma quando è andato via per guadagnare il triplo non si è fatto mica scrupoli. Per il Dio Denaro nessuno fa sconti".

 

Ti potrebbe interessare
Ultimissime notizie