Accardi: "Sarri senza tuta è come un cavallo nel box. Visto Klopp? Sembrava Diabolik"


Redazione
Interviste
5 GIU 2019 ORE 00:09

Parla l'ex giocatore - oggi procuratore sportivo - amico personale di Maurizio Sarri, ad oggi ancora allenatore del Chelsea.

L'ex calciatore Giuseppe Accardi, oggi procuratore sportivo, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Marte Sport Live, trasmissione di approfondimento sui temi caldi in casa partenopea e non solo, in onda sulle frequenze di Radio Marte. Queste le sue considerazioni: "Chiedere a Maurizio Sarri di togliere la tuta è come pretendere che un cavallo nato libero vada a rinchiudersi in un box".

Accardi ha poi aggiunto: "Quel che mi fa ridere è che ci meravigliamo della tuta di Sarri ma non quella di Klopp. Noi italiani siamo sempre bravi a criticare i nostri figli. Con quella tuta nera sembrava Diabolik. Ho visto Sarri anche in giacca e cravatta: vi assicuro che sta meglio in tuta".

Potrebbe interessarti
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.