Stai bloccando la pubblicità?
La pubblicità è il nostro unico mezzo di finanziamento: senza pubblicità non possiamo lavorare per produrre contenuti che tu puoi leggere GRATIS. Per favore, metti AreaNapoli.it in white-list. Ti ringraziamo in anticipo.

LIVERPOOL-NAPOLI: 3-1, Gerrard entra e affonda i sogni azzurri

Scritto da Redazione in Coppe4 NOV 2010 ORE 22:40

(EUROPA LEAGUE) Grande delusione ad Anfield, gli azzurri dopo aver accarezzato il sogno dell'impresa vengono puniti da Steven Gerrard che in meno di 15 minuti sigla una tripletta. Gravi ingenuità  difensive.

Liverpool, 4 novembre - Atmosfera emozionate all'Anfield Road, i tifosi dei reds accolgono le due squadre catando a voce alto lo storico inno "You'll never walk alone", rispondono i tantissimi tifosi azzurri con cori d'incitamento per la squadra partenopea.

Gli uomini di Mazzarri iniziano con buona personalità  la gara, Lavezzi e Cavani sembrano fin dai primi minuti ispiratissimi, leggermente più in ansia Aronica che si trova spesso volte a fronteggiare Ngog.

Al 9' assist di Lavezzi per Cavani, il Matador da buona posizione spedisce alto.

Al 21' ci prova Ngog, ma il suo tiro è debole.

Al 24' ammonito Johnson per fallo su Dossena.

Al 27' Goalllllllllllll! Cavani serve in profondità  Lavezzi con uno straordinario tocco di testa, il Pocho si presenta solo davanti a Reina e lo fredda con un preciso rasoterra. Napoli in vantaggio, esplode il tifo azzurro di Anfield!

Al 30' Ngog ha una buona occasione per pareggiare, ma l'attaccante dei reds manda a lato.

Azzurri che tengono bene il campo, Pazienza e Gargano fanno buon filtro a centrocampo.

Al 37' gran tiro dalla distanza di Johnson bloccato da De Sanctis in tuffo.

Al 45' Fautrel fischia la fine del primo tempo, azzurri autore di una grande prestazione. Primo tempo perfetto.

Ad inizio secondo tempo fa il suo ingresso Steven Gerrard.

Al 47' ammonito Dossena per fallo su Gerrard.

Al 50' grande occasione per Maggio che di testa in area si fa bloccare il suo tiro da Reina.

Al 51' grande occasione per il Liverpool: Ngog a due metri dalla porta spara su De Sanctis.

Al 64' dentro Eccleston, fuori Poulsen.

Al 67' ammonito Campagnaro per proteste.

Al 71' punizione di Gerrard che fa la barba al palo.

Al 75' grave errore degli azzurri retropassaggio lento di Dossena verso De Sanctis, sulla palla interviene Gerrard che in scivolata anticipa il portiere azzurro mette in rete. Goal evitabilissimo.

Azzurri sulle gambe, Mazzarri preferisce non fare cambi.

All' 83' esce Hamsik entra Yebda.

All'86 Aronica attera Johnson rigore netto per i reds. Sul discetto si presenta Gerrard che fredda De Sanctis, Liverpool in vantaggio.

All'88' Napoli in ginocchio, Gerrard aprofitta di un altro errore di Dossena, e con un pallonetto preciso scavalca De Sanctis. Tripletta dell'inglese.

Al 91' Fautrel fischia la fine del match, ad Anfield Road il Napoli getta al vento l'occasione di una grande impresa. Pesano gli errori individuali degli azzurri.

Il Tabellino:

Liverpool: Reina, Johnson, Carragher, Kyrgiakos, Konchesky, Poulsen (20' st Ecclestone), Spearing, Shelvey, Maireles, Jovanovic (1' st Gerrard), Ngog (37' st Lucas). A disp. Hansen, Kelly, Wilson, Skrtel. All. Hodgson

Napoli: De Sanctis, Campagnaro, Cannavaro, Aronica, Maggio, Pazienza, Gargano, Dossena, Hamsik (39' st Yebda), Lavezzi, Cavani. A disp. Gianello, Grava, Santacroce, Zuniga, Sosa, Dumitru. All. Mazzarri

Arbitro: Frautel (Francia)

Marcatore: 28' pt Lavezzi (N), 30' st Gerrard (L), 42' st Gerrard (L) rig., 44' st Gerrard (L).

Ti potrebbe interessare
Ultimissime notizie