SSC Napoli, report da Castel Volturno: ecco Lobotka, fastidi per Meret. Koulubaly, Ghoulam e Mertens...


Redazione
Campionato
15 GEN 2020 ORE 15:48

Terapie per Maksimovic, mentre Koulibaly e Mertens, al pari di Karnezis hanno svolto lavoro personalizzato. Ancora fastidi per Meret.

Dopo il successo in Coppa Italia sul Perugia (2-0, ndr), il Napoli ha ripreso questa mattina gli allenamenti al Centro Tecnico di Castel Volturno. La squadra di Gattuso prepara il match contro la Fiorentina in programma sabato al San Paolo per la 20esima giornata di Serie A (ore 20.45). Questo il comunicato del club azzurro: "La squadra si è divisa in due gruppi. Coloro che sono scesi in campo ieri hanno svolto lavoro di scarico in palestra. Gli altri uomini della rosa sono stati impegnati sul campo 1 iniziando la sessione con torelli ed esercizi di attivazione. Successivamente seduta tecnico tattica e chiusura con partitina a campo ridotto".

SSC Napoli, le ultimissime sugli infortunati. Intanto è rientrato Dries Mertens dal Belgio.

Continuano le terapie per Nikola Maksimovic.

Lavoro personalizzato per Kalidou Koulibaly, Dries Mertens e Karnezis.

Faouzi Ghoulam ha svolto parte di allenamento in gruppo e parte personalizzato.

Alex Meret ha svolto solo parte della seduta per il persistere del fastidio al fianco sinistro.

Sebastiano Luperto è rientrato in gruppo. Primo allenamento al Centro Tecnico per Stanislav Lobotka.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Wanda Nara, Malgioglio attacca: "Non serve a niente, ma che ci fa là dentro? Alfonso, amore mio..."De Giovanni: "Si parla di uno scambio di centrocampisti per il Napoli, non mi dispiacerebbe! Sarri..."
Chiariello: "Napoli-Juve, due assenze gravi. Un difensore non si poteva prendere? E c'è chi saluta e..."GAZZETTA - Allan, rottura con Gattuso insanabile! Lo vuole Ancelotti, ma non è convinto
Casaglia: "Napoli-Juventus, la chiave tattica della partita. Sarri non deciderà per il tridente pesante"Calciomercato social, SPUD: "Allan vicino all'Everton di Ancelotti. Il Napoli in attacco ripartirà da..."
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.