LDT - "Ecco il nuovo Napoli e cosa manca, Ancelotti mente. De Laurentiis per un pugno di sale..."


Redazione
Campionato
26 AGO 2019 ORE 21:31

L'analisi di un tifoso: "Al mercato del Napoli non può essere assegnato un 10, perchè non sono stati centrati almeno due obiettivi previsti".

(LETTERA DEL TIFOSO). Riceviamo e pubblichiamo la lettera di Antonio N., tifoso partenopeo, che ha voluto analizzare il "nuovo Napoli di Ancelotti tra aspetti tattici e mercato: "Gentili amici di Areanapoli.it, il passaggio dal 4-4-2 al 4-2-3-1 prevede due passaggi tattici fondamentali: l'allineamento dei due terzini con i mediani, durante la fase di possesso, lasciando così staccati i due centrali difensivi di cui uno ha il compito di aggredire le palle lunghe durante i contropiedi avversari (compito di Manolas, motivo per cui è stato fortemente cercato), e un trequartista dietro l'unica punta che, di fatto, è un regista avanzato, il famoso numero 10. Quel ruolo è straordinariamente importante ed imprescindibile per attuare il modulo. Di fatto, è il cervello della squadra, la materia grigia del centrocampo. Se gira lui, la squadra si muove di conseguenza. Gli vengono assegnati diversi compiti: è il fulcro e quindi punto di riferimento, colui che crea il gioco. È mobile, può venire a prendersi la palla sulla mediana, dialoga con i centrocampisti, distribuisce palle ai laterali, i quali hanno libertà di mettere cross (spesso, contro la Fiorentina abbiamo visto fare cross per la testa di una punta centrale, che rientra tra le possibilità tattiche principali i questo schema, dunque, c'è bisogno di un 9 con qualità aeree) serve assist all'attaccante, si abbassa per permettere a uno dei mediani di infilarsi in area di rigore (compito assegnato principalmente a Zelinski, che ha quelle caratteristiche). I terzini, invece, devono avere capacità di aggredire, mantenendosi alti, cercando l'anticipo e proponendosi spesso per le sovrapposizioni".

Poi Antonio N. ha aggiunto: "Ora, io credo che Fabian abbia delle qualità tecniche invidiabili, ha cervello e personalità. Però, pecca di velocità, estro, rapidità di passaggio. Ecco perché Ancellotti costruendo la sua idea tattica, sapeva fin dall'inizio che sarebbe stato fondamentale James Rodriguez, uno dei migliori al mondo ad interpretare quel ruolo e che, negli ultimi anni, è stato adattato come laterale alto, ottenendo scarsa resa e deprezzamento del valore del suo cartellino. Perché, di fatto, è un campione e uno dei più grandi in quel ruolo. Fabian Ruiz è stato adattato in quel ruolo. Lui dovrebbe giocare a tre a centrocampo oppure, come ha fatto in modo sublime con l'under 21 spagnolo, ( non a caso è stato nominato miglior giocatore del torneo mondiale di categoria), affiancando un mediano di quantità nel 4-2-3-1, stesso modulo proposto dalla Spagna nello scorso torneo. Da qui, le mie perplessità: ancora una volta, per pecche sul mercato, non si riesce a realizzare l'idea tattica dell'allenatore, il quale, è stato chiarissimo quando ha chiesto Manolas, cercava Trippier a destra, ma soprattutto James, quel numero 10 così maledettamente importante, e una punta centrale che garantisse di buttare in porta le decine di assist che riceverebbe in ogni partita. Fabian, nell'idea di Ancelotti, avrebbe giocato, quindi, in coppia con Allan, garantendo qualità e quantità, con Zelinski pronto a subentrare in partita. Zelinski è un giocatore che sa inserirsi molto bene, ha bisogno di campo, nasce mezz'ala e preferisce aggredire. Perde molto quando gli viene chiesto di difendere. E poiché Ancelotti non è stupido, ha chiesto e ottenuto Elmas, che sa fare tutte e due le fasi, quindi destinato a prendersi il posto a centrocampo. 

A mio avviso, questo il Napoli idealizzato da Ancelotti:

Meret

Trippier, Manolas, Koulibaly, Goulham

Allan, Fabian

Lozano, James, Insigne

Icardi (Milik)

Al mercato, quindi, non può essere assegnato un 10, perché non sono stati centrati almeno due obiettivi previsti. Ancelotti lo sa, ma mente sapendo di mentire e sapendo di avere comunque una formazione forte. La società lo sa, e ci sta provando, ma deve fare i conti con il protagonismo di De Laurentiis. Così, saremmo ancora una volta, un sogno irrealizzato, che rischia di infrangersi per un pugno di sale...".

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Proietti: "L'AIA mi ha espulsa perchè ho detto la verità sul cazzotto preso! Sapete cosa disse Nicchi?"Pisani: "Napoli in vendita? Una trattativa saltò per lo Stadio. Sceicco? Ho sentito che ADL chiede..."
De Magistris: "Napoli cresce per cultura e turismo. Problemi? Come in tutte le città del mondo, anzi..."CDN - Il Napoli torna su De Paul, affare da 50 milioni: offerto un calciatore all'Udinese!
TIMES, Marcotti: "Al-Thani-Napoli? Vi svelo quel che ho saputo. Pur essendo l'uomo più ricco al mondo..."Giordano: "Un ciclo è finito, due calciatori importanti del Napoli sono davvero al capolinea"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.